Frammenti Book Cover Frammenti
Ilaria Rita Bianconi
raccolta poetica
Self-publishing
14 marzo 2014-marzo 2019
cartaceo, ebook
53, 120

Raccolte di poesie e pensieri di un'adolescente scritti durante le scuole elementari, medie e superiori per descrivere a modo proprio le notizie, gli eventi, l'ambiente circostante e le emozioni provate.

Il cuore d’oro
Come tutto ciò di bello
Divertirsi in compagnia,
Come esprimersi con l’allegria.

La sua idea di voler rivivere il passato, di riscoprirsi attraverso le sue stesse composizioni, ci fa comprendere la passionedi Rita Bianconi per la scrittura, che sin da bambina ha coltivato. Infatti, le prime poesie risalgono al periodo delle elementari fino poi ad arrivare, almeno per quanto riguarda la prima raccolta (Frammenti), ai 15 anni circa.

Vediamo, e quindi viviamo, la sua crescita. Il suo modo di affrontare l’attualità, le circostanze di determinati periodi. I temi trattati sono vari, proprio come varie sono le sfumature della vita: la solitudine, la morte, la natura, il necessario cambiamento. l’amore… Al secondo volume è proprio dedicato un filone di poesie riguardanti la sua cotta verso un compagno di classe e i suoi sentimenti negati. Si nota il dispiacere e l’amarezza:

Fuori fa freddo, ma di una cosa sono sicura. Io amo solo te! Per quanto fa freddo, tu riesci a non farmelo sentire con il tuo carattere. Il mio cuore è per te, se solo tu lo volessi!

Dal suo stile di scrittura, si nota che sono state scritte in un’età di fanciullezza (sottolineato dal lessico utilizzato), e ciò giustifica la poca ritmicità (parole poco orecchiabili in un contesto di tipo poetico) e il forzato stile poetico (come l’utilizzo di eccessivi punti di esclamazione) in alcune poesie, che ne accentuano l’inesperienza.

Ciò che più ha reso la lettura meno piacevole e più lenta è stata l’impaginazione. Avrei preferito che ad ogni poesia fosse dedicata la propria pagina, piuttosto che voltare pagina a metà poesia oppure leggere più poesie nella stessa pagina. Avrebbe dato un senso più di ordine, e avrebbe stimolato la riflessione. Da considerare, ovviamente, che Frammenti e Frammenti 2 sono Independently published, e quindi non hanno subito alcun tipo di revisione. Credo, infatti, che questa sia stata la pecca più grande: si sarebbero potuti evitare svariati errori di distrazione, e la ripetitività di alcuni argomenti:

Una tempesta nata all’improvviso come un vortice che ti porta via, un sentimento di rabbia e timore all’improvviso, una folle pazzia che nasce ed esce senza controllo, come lo specchio della morte interiore.

Nel secondo volume in particolar modo, si nota una crescita interiore dell’autrice che si trasmette automaticamente anche nella poesia. Nonostante la giovane età, Ilaria Rita Bianconi, dimostra la sua maturità e la sua voglia, il suo coraggio… di affrontare a testa alta e senza vergogna la vita.

Il pensiero è un sottilissimo sogno da realizzare.

Sfortunatamente alcuni titoli delle poesie in Frammenti2 li ho trovati poco consoni rispetto all’argomento trattato, ma nonostante ciò è pur sempre una lettura piacevole per passare qualche ora in compagnia dei propri pensieri.

Da ricordare è il motivo grazie al quale una persona scrive: l’ispirazione, la situazione, l’umore… Tramite le poesie e i pensieri dell’autrice, posso dire di aver conosciuto la sua anima. Il dolce fruscio del fiume, l’allegria che gira intorno me, la vita ti sorride, e la speranza torna in te.

 

 

 

Ilaria Rita Bianconi: nata nel 1986 a Cagli (Pesaro Urbino). Attualmente vive a Rimini, è mamma di una splendida bimba e lavora con dei contratti a chiamata. Ama la natura, gli animali, ricamare a punto croce, scrivere poesie. Finalmente è riuscita a realizzare il suo sogno di pubblicare le sue poesie e un romanzo. La sua intenzione è sempre stata quella di entrare nei cuori dei lettori… e di ottenere un contratto, così da potersi mantenere e contribuire al ménage familiare!

 

Scritto da:

Aurora

Le parole sono il suo pane quotidiano: fra libri, serie tv, film e il suo scrivere racconti passa le giornate. È amante delle piccole cose, dei gatti, e ammira chi dal niente riesce a trarre di tutto. Il suo ispiratore maggiore è Albert Einstein, infatti condividono la stessa filosofia di vita: 'La logica vi porterà da A a B. L’immaginazione vi porterà dappertutto', 'Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido', 'La creatività è contagiosa. Trasmettila!'