Due secoli di fantasmi. Case infestate, tavoli giranti, apparizioni, spiritisti, magnetizzatori e medium Book Cover Due secoli di fantasmi. Case infestate, tavoli giranti, apparizioni, spiritisti, magnetizzatori e medium
Simona Cigliana
Esoterismo e Spritismo
Edizioni Mediterranee
22 Novembre 2018
Ebook/Cartaceo
462

Che cosa c'è dietro ai ghost busters, alle "case infestate", agli esorcismi, agli i zombies e agli spettri cari a tanta filmografia internazionale? Perché, nonostante l'indefessa attività di "smascheramento" di una nutrita schiera di antipsichisti, molti credono ancora agli spiriti, alle materializzazioni, ai morti che ritornano? Spiritismo ed esoterismo, con il loro corredo di spiritualità alternative, hanno profondamente influenzato alcuni aspetti della cultura occidentale contemporanea. La ricerca psichica, in particolare, con le sue indagini sulla medianità e sui poteri latenti della mente, ha aperto la strada alla psicanalisi e sollecitato la riflessione estetica delle avanguardie. La storia del paranormale è perciò anche una storia di "forme" culturali, che si incrocia, per vie talora sotterranee, con la storia delle religioni, con la storia della scienza e con quella della letteratura e dell'arte. I protagonisti di questo libro sono uomini e donne che hanno cercato, ciascuno a suo modo, di forzare le porte del sovrannaturale. Le loro inquietanti vicende - che si delineano sullo sfondo di un panorama in controtendenza alla razionalità moderna, ricco di curiosità e di fermenti occultistici - sono accreditate dai rigorosi apparati di note e bibliografici che completano il volume e restituiscono attendibilità storica anche ai più sbalorditivi aneddoti degli annali dello spiritismo.

Un libro che tratta a 360° la fenomenologia di fantasmi e spiritismo…

 

Quante volte ci siamo chiesti se le entità sovrannaturali esistessero davvero?

Io personalmente molto spesso. A volte mi è capitato di ascoltare storie che hanno dell’incredibile, altrettante mi ci sono ritrovata in situazioni particolari nelle quali ti ritrovi a metà tra la paura e la curiosità di capire. Per molti non è semplice comprendere e sopratutto accettare, la presenza di entità diverse da noi. Spesso lo scetticismo porta addirittura a rifiutare situazioni talmente chiare da perdersi momenti indimenticabili e doni che mai ci saremmo aspettati.

Il libro della Cigliana è un vero proprio saggio che ripercorre negli anni i fenomeni paranormali che hanno colpito la nostra società. Dal cinema all’arte, dalla letteratura alle scienze, troviamo in quest’opera descrizioni minuziose ed interessanti che spiegano quanto il sovrannaturale si trovi in mezzo a noi. Con un linguaggio ricercato ma diretto, l’autrice parla al lettore ponendolo di fronte a  eventi realmente accaduti e risvegliando in lui la coscienza di quanto potrebbe “vedere” se solo di avvicinasse questo mondo sconosciuto.

Scrittori, poeti, filosofi, attori e personaggi di spicco fino ad arrivare a veri e propri medium, tutti coinvolti ed interessati alla materia dello spiritismo. Nomi che mai avrei pensato di incontrare in un’opera che parla di esoterismo e che, con mio grande stupore, ho trovato.

L’unica che pecca per la quale non posso dare cinque stelline, è il linguaggio a volte un po troppo forbito e non adatto a tutti i lettori, sopratutto ove si parla della correlazione tra entità spirituali e molecole.

Un grande complimento va all’autrice per l’eccelso lavoro svolto, un’opera che potrebbe sicuramente essere utilizzata nel campo scolastico per approfondimenti e ricerche.

 

 

Simona Cigliana ha insegnato Letteratura Italiana, Critica Militante e Letterature Europee Comparate alla “Sapienza” di Roma e in altre Università italiane ed europee. È autrice, in Italia e all’estero, di numerosi studi scientifici su Luigi Capuana, Giovanni Verga, Luigi Pirandello, Massimo Bontempelli, Filippo Tommaso Marinetti e diversi autori otto-novecenteschi. Tra le sue pubblicazioni, relativamente all’ambito dei rapporti tra occultismo, spiritualismo e storia delle avanguardie, ricordiamo: Futurismo esoterico. Contributi per una storia dell’irrazionalismo italiano tra Otto e Novecento (Napoli, Liguori, 2002); La seduta spiritica. Dove si racconta come e perché i fantasmi hanno invaso la modernità (Roma, Fazi, 2007); “Il fantasma senza spirito. Storie di apparizioni, spettri ed ectoplasmi da Mesmer a Baudrillard (passando per Marx)”, in Ritorni spettrali. Storie e teorie della spettralità senza fantasmi (Bologna, Il Mulino, 2018).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: