Narrativa,  Noi per Voi,  Recensioni,  Romance

Recensione: “Due caffè e un dolce disastro” di Sonia Fable, Self-publishing

Due caffè e un dolce disastro Book Cover Due caffè e un dolce disastro
Sonia Fable
Narrativa
Self-publishing
27 luglio 2020
cartaceo, ebook
254 (cartaceo) 185 (ebook)

Vi è mai capitato, in un preciso momento della vostra vita, di non essere alla ricerca di nulla, e invece, per fatalità, o per destino… accade l’impensabile?

È esattamente quello che succede a Giulia, venticinquenne dalle origini pugliesi, che dopo una delusione in amore, ha imposto al suo cuore di non correre altri rischi, serrandone le porte.

Assidua frequentatrice della riviera romagnola, decide di unire alla vacanza anche un periodo di lavoro come cameriera presso un hotel. Tra momenti spensierati con gli amici, locali, cocktail e discoteche, il suo modo di fare un po’ imbranato la porterà a vivere inaspettate situazioni, che sconvolgeranno i suoi intenti iniziali; e un paio di occhi verdi, come il mare in tempesta, la travolgeranno, spiazzandola totalmente.

Giulia dovrà fare un passo indietro rispetto alle sue convinzioni, e troverà la forza di rimettersi in gioco. Ma l’amore non è mai una cosa semplice…

“Trova qualcuno che ti faccia dimenticare il tuo passato, la tristezza. Trova qualcuno che ti cambi la vita, che la renda migliore, che sostituisca e riempia il vuoto di chi se n’è andato. Trova qualcuno per cui valga la pena  di sorridere. “

M. Monroe

 

Giulia ha da poco ha scoperto che l’uomo che credeva di amare, in realtà, l’ha riempita di bugie e, da questo momento, vive un periodo di totale apatia. Unitamente alla sua voglia di rimanere sola e avere una sorta di indipendenza, decide di trasferirsi a Riccione per lavoro.

Essendo Riccione la meta delle vacanze delle sue estati, vi ritrova le amiche di sempre, quelle con cui ha passato tante vacanze felici e spensierate. Il divertimento di certo non manca, la zona pullula di locali di ogni tipo e la compagnia è davvero ottima.

Visitare il centro di Riccione: monumenti negozi e curiosità | Club Family Hotel Riccione

A rallegrare ulteriormente la sua vacanza/lavoro, poco dopo si trasferisce da lei Valery, la sua migliore amica.

Durante le sue giornate spensierate, tra una figuraccia e l’altra, Giulia si imbatte in Dario… da sempre sembra che i due si attraggano come  calamite.

Dario, però, è fidanzato e Giulia è ben decisa a non soffrire più per un uomo. Davide dovrà faticare, e non poco, per conquistare la sua bella e soprattutto la sua fiducia.

 

COMMENTO PERSONALE

Due caffè e un dolce disastro è un libro scritto in maniera fluida e leggera. Raccontato in prima persona dalla protagonista Giulia, alterna momenti ironici (soprattutto autoironici) a momenti che portano a riflettere su se stessi e sull’amore. A fare da sfondo alle vicende di Giulia e dei suoi amici, c’è Riccione, splendida meta turistica di mare, situata nella riviera romagnola e capitale della movida, con le sue innumerevoli feste e locali all’ultima moda.

Abbiamo dinanzi una storia che parla essenzialmente di amicizia, quella che dura da una vita, ma anche quella appena conosciuta e che diventa subito importante.

Amicizia e dipendenza affettiva – Psicologa Milano – Dott.ssa Simona Segantin – Psicoterapeuta Milano – Dipendenza da gioco, dipendenza affettiva, sclerosi multipla

Per Giulia, lontana da casa e bisognosa di trovare di nuovo un senso alla sua esistenza, si rivela essenziale l’arrivo di Valery, ma anche il suo ritrovarsi con l’amica Francesca, che la inserisce subito nella sua grande compagnia.

“Adoro la mia ventennale amica Valeria, che considero come la sorella che non ho mai avuto, sempre pronta in ogni momento a sollevare il mio morale o a farmi la paternale- ancor peggio di mio padre e mia madre!-, rimettendomi in riga quando  serve”

Quando incontra Dario, sembra che non esista altro al di fuori di lui. I messaggi che le manda, le frasi che le sussurra e il modo in cui la fa sentire, la fanno fantasticare su di loro, ma Dario è fidanzato e lei non riesce a capire il perché del suo comportamento. Si sente confusa e usata.

“Non ci posso credere! La mia testa è affollata, ma ora vedo tutto più chiaro, dopo quest’ultima, pessima notizia. E’ una situazione più grande di me, troppo difficile da sopportare e accettare. Avrebbe potuto parlarmi del suo imminente viaggio, ne ha avuto tutto il tempo, invece ha intenzionalmente preferito evitare di dirmelo. E io che come una stupida ho creduto alle sue parole, ho avvertito la sua sincerità guardando nei suoi occhi. Come al solito ho dato fiducia a un uomo che non la merita! E’ assurdo, ma ogni volta che credo di aver trovato qualcuno di speciale, puntualmente c’è sempre un retroscena da scoprire“

Dario ha una valida spiegazione da darle, ma Giulia è stanca e spaventata da ciò che già le è successo in passato ed è determinata a dimenticarlo in tutti i modi possibili. Soprattutto quando Dario scappa, sparisce senza farsi più sentire da nessuno e senza dare alcuna spiegazione.

Riuscirà Giulia a lasciarsi il proprio passato alle spalle e a fidarsi nuovamente dell’amore?

Un buon libro, fresco, leggero e frizzante. Divertente e simpatico, ideale da portare con sé in vacanza per una lettura a bordo piscina o sotto l’ombrellone. 5 stelle.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: