Poesia,  Recensioni

Recensione: “Con amore e poesia” di Daniela Perelli, Tulipani Edizioni

Con amore e poesia Book Cover Con amore e poesia
Daniela Perelli
poesia
Tulipani Edizioni
25 settembre 2020
cartaceo, ebook
54

Con Amore e poesia è una raccolta di poesie e filastrocche che emozionano i cuori di tutti: grandi e piccini.

Un tuffo in un mare di dolcezza, tenerezza, semplicità d’animo che, spesso, dimentichiamo e lasciamo nel cassetto dell’infanzia.

Daniela Perelli ci dona una visione della vita con versi e parole genuine e semplici, come un frutto raccolto nel pieno della sua bellezza.

Una bellezza troppo spesso dimenticata.

 

“Regalami un sorriso
perché mi sento triste,
anche se so che, in fondo,
una luce dentro di me esiste”

Comincia leggendo | Come fare per avere un buon metodo di studio | Studenti.it

 

Il sorriso è la reazione che ho costantemente avuto leggendo le poesie di Daniela Perelli, nella sua raccolta “Con amore e Poesia“, edita da Tulipani Edizioni. Un sorriso che non vuole trasmettere assolutamente banalità, ma piacere nella lettura.

I componimenti di Daniela Perelli sono freschi, leggeri (nonostante gli importanti temi trattati), dinamici e piacevoli alla lettura. L’uso che l’autrice fa della filastrocca non è affatto banale, come potrebbe far pensare d’impatto; anzi, dà al lettore la voglia di proseguire la lettura e di passare un’ora, in compagnia dei versi, sorridendo e riflettendo sulle proprie emozioni.

Il pensiero, in realtà, se ben gestito giornalmente,
può far davvero bene alla nostra mente.
Se ci alleniamo ogni giorno
ad avere pensieri positivi,
possiamo combattere
tutti quelli negativi.

Riflessioni giuste, messaggi profondi sono quelli che intende comunicare l’autrice; e lo fa più che bene. Il suo asso nella manica è la semplicità: nessuna frase pomposa o arzigogolata; nessuna concentrazione di parole difficile e dal significato criptico; nessun messaggio da interpretare. Ciò che l’autrice vuole trasmettere è chiaro, leggibile, vero.

Il sogno nel cassetto – Mauro FerracinSi passa così dalla descrizione di un sogno nel cassetto al senso di vedere il mondo con gli occhi di un bambino; dalla speranza e dall’augurio di un amore perfetto all’invito a guardare una vita a colori, e non in bianco e nero. Il tutto, come se a parlare fosse uno spirito guida.

Nonostante, infatti, la struttura poetica dei componimenti, lo stile narrativo è discorsivo, quasi come se Daniela Perrelli stesse raccontando una storia o consigliando il proprio figlio a vivere una vita.

L’atteggiamento che la scrittrice usa le permette di interagire e di avvicinarsi molto al lettore. E credo che questo sia uno dei metodi migliori per avvicinare tutti all’arte poetica, in qualsiasi forma essa si manifesti; ma non solo. Anche per dare un messaggio, crederci e farci credere:

Io ho un sogno nel cassetto e sapete che c’è?
Un giorno lo realizzerò, grazie alla forza di volontà che vive in
me.

 

L’autrice

Daniela Perelli. Nata a Genova il 6 giugno 1980, si è diplomata come Tecnico dei Servizi Ristorativi e specializzata in pasticceria. Ha lavorato per due anni a contatto con i bambini come educatrice e animatrice turistica, coltivando la passione per la danza, il canto e la lettura. Vive a Genova con il marito Alessandro, i figli Giulia e Luca e la loro cagnolina Stella. Ex Responsabile della collana rosa “Un cuore per capello”, autrice di libri di ricette, romance contemporanei, racconti e novelle con ambientazione storica, ha pubblicato tramite il self publishing ed è autrice per la Collana Floreale, ed ex autrice Rizzoli per la collana You Feel. Redattrice della rivista “Pink magazine Italia”, gestisce il suo sito “La piccola bottega del cuore di Daniela”, dove pubblica articoli, ricette e consigli di lettura e la rivista amatoriale femminile “Semplicemente amiche”. Da poco autrice per i settimanali  ‘Intimità’ e Confidenze, ambasciatrice e modella curvy per Beautifulcurvy, ha aperto un piccolo brand d’abbigliamento, Sweet Girl, per tutte le taglie.

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: