Libri,  Recensioni,  Thriller

Recensione: “Bugie bugie bugie” di Adele Parks, Newton Compton

Bugie bugie bugie Book Cover Bugie bugie bugie
Adele Parks
Thriller
Newton Compton
19 novembre 2020
cartaceo, ebook
352

Bugie bugie bugie

Il matrimonio di Daisy e Simon è fantastico, non è vero? Daisy è un'insegnante e Simon un designer di interni. Sembrano proprio perfetti l'uno per l'altra e la loro intesa fa invidia a tutti gli amici e ai conoscenti. Dopo anni passati felicemente insieme, l'arrivo della piccola Millie ha coronato i loro sogni. Sembra difficile immaginare una felicità più perfetta: una splendida famiglia di tre persone. Tutto considerato, il fatto che Simon beva un po' troppo non è poi così importante. Daisy ci è abituata, sa che succede solo quando ha bisogno di rilassarsi dopo una giornata pesante.

Finché una sera, a una festa, le cose vanno terribilmente fuori controllo. Da quel momento la felice famigliola non sarà mai più la stessa...

Bugie bugie bugie

L’inquietudine della vita tra amore e rancore.

 

 

Oggi sono qui a recensire un nuovo thriller Bugie bugie bugie scritto da Adele Parks.

Ho trovato questo libro appassionante fin dall’inizio e ci è voluto poco affinché mi conquistasse pienamente.

La scrittrice mi ha stupito con la sua bravura sia nello stile sia nella trama. Mi aspettavo omicidi, indagini, cattivi, colpevoli ed invece mi sono imbattuta in molto di più. Sentimenti ed emozioni, sensi di colpa e fragilità.

Credevo di dover semplicemente leggere un classico thriller ed invece mi sono ritrovata tra le mani un romanzo. Uno struggente romanzo.

Un romanzo che può far riflettere anche sulla vita di chi legge. Ci sono stati tratti di queste pagine che possono essere paragonati a momenti del vivere quotidiano di molte persone.

Il pregio della scrittrice, Adele Parks, è quello di essere riuscita a farmi entrare nella vita dei personaggi. Mi sono sentita coinvolta totalmente tanto da immedesimarmi nelle loro vicissitudini.

I personaggi sono tutti ben delineati e le loro caratteristiche li rendono tutti interessanti. il loro coinvolgimento nella storia risulta efficace allo sviluppo della trama.

Un aspetto che rende ancor più interessante questo libro è il racconto in doppia visione dei fatti. I capitoli si alternano tra Simon e Daisy, tra il racconto dell’una e dell’altro. E da questi possiamo anche percepire il loro modo di essere, la loro personalità e il loro carattere.

Simon e Daisy sembrano essere la coppia perfetta ma in realtà nella loro vita c’è qualcosa che non va affatto bene.

Simon nasconde la sua infelicità e la sua insoddisfazione dietro l’alcol. Diventa ogni giorno sempre più una necessità. Si rifugia nella bottiglia per non pensare. Si sfoga bevendo perché non riesce ad affrontare ciò che non va bene nella sua vita. E l’alcol sarà ciò che farà cambiare drasticamente la sua vita.

Daisy sembra avere una sicurezza in sé molto forte, invece è solo apparenza. Vive in un matrimonio non felice ma ama profondamente suo marito. Ciò che le è successo nella vita la porta a provare rancore per tante persone.

Ma il vero problema di questa coppia sono le bugie. Le tante bugie rovinano le loro vite ma come ben si sa non durano a lungo. prima o poi la verità viene a galla e le conseguenze, molte volte, sono ben peggiori di ciò che doveva nascondere la bugia.

 

Quindi è meglio una brutta verità o una bella bugia?

E voi, miei cari lettori, siete mai ricorsi nella vostra vita a delle bugie             

pensando fosse la cosa migliore da fare?

Io preferisco mille volte una brutta verità perché le conseguenze delle bugie si trascinano nel tempo e molte volte non possono essere riparate.

Ed è proprio ciò che succede a questa coppia. Una bugia può cambiare la vita di una persona e anche se si pensa di farlo per il bene dell’altro, non è così.

In questa coppia le bugie segneranno la loro fine e porteranno nelle loro vite rancore, violenza e infelicità.

Quindi vale la pena nascondere la verità? O nella vita è meglio essere sinceri?

Leggete “Bugie bugie bugie” di Adele Parks. Ve lo consiglio perché nella vita non si finisce mai di imparare ed io da questo libro ho imparato qualcosa in più.

Buona lettura

 

L’autrice

Adele Parks È una delle scrittrici di narrativa più amate e vendute nel Regno Unito. Ha venduto oltre 3,8 milioni di libri e le sue opere sono state tradotte in 27 lingue. Ha vissuto in Italia, Botswana e a Londra. Ora vive nel Surrey, con il marito, il figlio adole­scente e il loro gatto.

 

Sono sposata dal 2002 ed ho 2 figli. Sono una casalinga con la passione della lettura. Leggo di tutto ma adoro i thriller e i libri che raccontano la vita.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: