Libri,  Recensioni,  Saggio,  Saggio scientifico

Recensione: “Astrofisica per chi va di fretta” di Neil deGrass Tyson, Raffaello Cortina Editore

Astrofisica per chi va di fretta Book Cover Astrofisica per chi va di fretta
Neil deGrasse Tyson
Saggio scientifico
Raffaello Cortina Editore
8 marzo 2018
cartaceo, ebook
140

Qual è la natura dello spazio e del tempo? Che posto occupiamo nell’Universo? Che posto occupa l’Universo dentro di noi? Non c’è guida migliore, per queste domande che aprono la mente, del famoso astrofisico Neil deGrasse Tyson.

Oggi pochi tra noi hanno il tempo di contemplare l’Universo. E così Tyson porta il cosmo sulla Terra in maniera concisa e chiara, con il suo brillante acume, in gustosi capitoli da consumare in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento della vostra giornata piena di impegni.

Mentre aspettate il caffè del mattino, l’autobus, il treno o l’aereo, Astrofisica per chi va di fretta vi svelerà tutto ciò che occorre per essere informati e pronti al prossimo titolo a nove colonne sull’Universo: dal Big Bang ai buchi neri, dai quark alla meccanica quantistica, dalla ricerca di pianeti alla ricerca di vita nell’Universo.

 

“Volete sapere di cosa siamo fatti? […] Gli elementi chimici dell’Universo sono prodotti nelle fornaci delle stelle di alta massa che terminano la loro vita con gigantesche esplosioni”.

In quest’epoca di estrema urbanizzazione le luci delle città rendono ogni giorno più difficile trovare un punto di osservazione sufficientemente buio da cui poter scrutare il cielo. L’inquinamento luminoso non permette di ammirare come si deve un buon cielo stellato, cosicché volgendo lo sguardo in su nelle nostre notti cittadine tutto ciò che ci resta possibile osservare è una piccola manciata di stelle.

Ma alzi la mano chi, dopo aver avuto la fortuna di ammirare la via lattea solcare il cielo notturno, non sia rimasto profondamente colpito da un senso di smarrimento e meraviglia. L’Universo ci sembra sempre così immenso, lontano, misterioso. E il fatto che sia dominato dalle leggi della fisica – disciplina davvero ostica per i non addetti ai lavori – non fa che renderlo ancor più oscuro ed estraneo. Certamente il lavoro dei divulgatori scientifici ci rende la vita più semplice e al giorno d’oggi è possibile trovare sul mercato tutta una serie di documentari e saggi di diversi livelli di difficoltà, che cercano di spiegarci in modo più o meno accessibile i misteri del cosmo.

Ma il tempo a disposizione è poco, mi direte. Ed eccovi accontentati: Neil deGrasse Tyson, uno dei migliori astrofisici e divulgatori al mondo, ci è venuto incontro con questo saggio intitolato proprio Astrofisica per chi va di fretta. Adesso non abbiamo più scuse!

In appena centoquaranta pagine Tyson ci spiega in maniera abbastanza semplice come ha avuto origine l’Universo, cosa è accaduto dopo il Big Bang, come si è formata la vita sulla Terra e come hanno fatto scienziati e ingegneri a scoprire tutti questi misteri. Chi già lo conosce, magari per via della docu-serie Cosmos, riconoscerà subito lo stile diretto, semplice ed ironico di Tyson. Chi invece non ha idea di chi sia, già dopo poche pagine si troverà catapultato nel magico mondo della divulgazione scientifica fatta a regola d’arte. L’autore è in grado di catturare l’attenzione pur parlando di argomenti estremamente ostici, e permette una piena comprensione delle diverse tematiche. Il tutto condito con l’ironia che lo contraddistingue:

“Il radiotelescopio più grande al mondo […] è stato costruito in Cina nella provincia di Guizhou, ed è più grande di trenta campi da football. Se gli alieni ci faranno mai una telefonata, i cinesi saranno i primi a saperlo”.

Due elementi che ho apprezzato moltissimo sono stati l’excursus sugli elementi della tavola periodica, tema spesso trascurato nei saggi di astrofisica, e il racconto di come tecnici e scienziati si siano ritrovati davanti alle scoperte che hanno fatto la storia.

Fatta eccezione per gli esperti in materia, mi sento di consigliare questo libro un po’ a tutti. Chi è digiuno di questi argomenti potrà farsi un’infarinatura in poco tempo e senza troppi sforzi; chi invece ha già letto diversi saggi al riguardo potrà fare un ripasso e magari scoprire qualche curiosità in più, come nel mio caso. Per quanto riguarda i fanatici di Neil deGrasse Tyson, avranno sicuramente questo saggio nella propria libreria personale.

Buona lettura a chi vorrà!

Arianna

 

L’autore

Neil deGrasse Tyson, astrofisico e divulgatore scientifico di fama mondiale, è direttore dell’Hayden Planetarium di New York. È inoltre presentatore della docu-serie televisiva Cosmos. Odissea nello spazio. Nelle nostre edizioni ha pubblicato il bestseller Astrofisica per chi va di fretta (2018) e Astrofisica per ragazzi che vanno di fretta (con G. Mone, 2019).

Appassionata lettrice sin dall'infanzia, prediligo i romanzi storici e i saggi. Adoro l'Ottocento inglese e tutto ciò che lo riguarda. Le mie scrittrici preferite sono ovviamente Jane Austen ed Elizabeth Gaskell. Nonostante i miei hobby umanistici studio tutt'altro.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: