Senza categoria

Recensione: Alla fine del ponte, Mario Atzori – Lettere animate

Alla fine del ponte, Mario Atzori – Lettere animate

… tutto può cambiare in un attimo


51ZXRZM3knL._SY346_.jpgTitolo: Alla fine del ponte
Autore: Mario Atzori
Editore: Lettere Animate
Genere: romanzo contemporaneo
Formato: Ebook
Prezzo: € 2,99
Formato: Cartaceo
Prezzo: € 14,25
Pagine: 202
Data di uscita: 24 aprile 2017
Link d’acquisto: qui



trama e recensione per voi


Trama:

Alcuni fatti di questa storia potrebbero accadere a chiunque navighi su internet. Talvolta, nel mondo virtuale, ci si sente più appagatati e gratificati: si migra poi verso una situazione reale con immensa delusione. Paradossalmente, il rifugio più concreto per i pensieri e i sentimenti è proprio quel mondo evanescente, ovattato e misterioso da cui si proviene. È ciò che avviene in questo romanzo allorché un uomo e una donna s’incontrano nella rete dando inizio a un amore proibito, inimmaginabile. Conosciutisi nel mondo virtuale di internet, essi si ritrovano poi in quello reale. Lei interromperà sul più bello il rapporto incipiente: “Voglio tornare a sognare di amarti senza toccarti, senza guardarti negli occhi. Il mio mondo reale è dentro di me.” Conclude, mentre i due si abbracciano drammaticamente.
Recensione:


Cosa dire! Complimenti a Mario Atzori che si è rimesso in gioco realizzando un suo sogno.
Vorrei iniziare questa recensione consigliandovi di osservare la cover di questo libro: il ponte. Sì, perché il ponte in questo romanzo non è solo quello reale che porta Gianni in un determinato luogo, ma è anche quello mentale che lo indurrà a fare determinate scelte. Una storia che inizia con un evento drammatico che romperebbe l’equilibrio di chiunque, una reazione estrema e un evento casuale sono gli elementi che fanno da sfondo alla vita di Gianni.
I protagonisti sono essenzialmente due.
Uno è il manager Gianni con le sue tante fragilità e la grande forza per ricominciare. Atzori fa vivere in lui le debolezze umane e la forza di un padre, descrive molto bene il carattere del personaggio ma ne lascia appena delineate le caratteristiche fisiche. Questo elemento non è negativo perchè fa sì che Gianni possa essere chiunque viva una situazione estrema come la sua e un po’ si riveda in lui.
L’altro protagonista, per me, non è nessuna delle donne di questo libro, nemmeno quella che forse è la cooprotagonista, ma è… la rete. La rete, con tutti i ma e i se che porta nascosti, internet con tutte le persone e i personaggi che sono collegati ogni giorno.
Il libro ve lo consiglio, è una lettura semplice e veloce, che va dritto al punto senza troppo girovagare.


(Recensione a cura di Maura)
VALUTAZIONE



Autore

51ZXRZM3knL._SY346_.jpg
Mario Atzori


Mario Atzori si è occupato per molti anni di marketing e comunicazione d’impresa, per diverso tempo ha collaborato con la Mondadori alla direzione pubblicità.
Negli ultimi anni ha pubblicato alcuni racconti tra cui “La terra corre verso il cielo”, “Anche gli uomini piangono”. Inoltre ha scritto e pubblicato un manuale utile a chiunque scriva per passione o per necessità professionale “Si scrive così… O come?”


Altri libri dell’autore


61svOG1jTFL._AC_US218_ (1).jpg

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: