Recensione: ” 3 ragazzini e il Fato” di Valentina Bufano, CE Cavinato.

9 Risposte

  1. Federica ha detto:

    Ciao Valentina, sono Federica Admin del sito, Dana che ha stilato la recensione al momento non può rispondere, però se sei d’accordo, mi farebbe piacere dedicarti uno spazio tramite intervista così puoi precisare tutto quanto ai lettori 😉 Fammi sapere se ti piace l’idea…

  2. Valentina Bufano ha detto:

    Una precisazione tecnica: grazie al cielo il contratto con la Cavinato International è scaduto e non l’avessi mai e poi mai conosciuto

    Ancora grazie per la recensione

  3. Valentina Bufano ha detto:

    Ah l’ultima davvero: è Laura che ha acuore i bambini che muoiono di fame, non Nicola

  4. Valentina Bufano ha detto:

    Potremmo aggiungere che è normalissimo che i bambini maltrattati e con difficoltà di apprendimento non vengano aiutati.

    Il romanzo è ambientato negli anni 90 perchè io sono stata adolescente negli anni 90

  5. Valentina Bufano ha detto:

    Per non parlare del Carogna ispirato ad un mio compagno pedofilo a 13 anni e psicopatico.

  6. Valentina Bufano ha detto:

    Inoltre fidati che a scuola non facevano mai nulla né per il bullismo né per i maltrattamenti a casa

  7. Valentina Bufano ha detto:

    Ah è ambientato negli anni 90 perché allora io avevo 12 anni

  8. Valentina Bufano ha detto:

    I ragazzi frequentano una normale scuola media. Il testo è in parte autobiografico
    Io a 12 anni leggevo libri per adulti
    Non sottovalutare i ragazzini

  9. Valentina Bufano ha detto:

    Grazie per la recensione. Rifletterò su ogni critica. Solo una cosa: i ragazzini attori famosi sino sempre esistiti anche in Italia ,(,Matteo Bellina ad esempio). I ragazzini vanno ad una festa a casa del Carogna e avendo appena 12 anni, organizzano una partita di calcio. Cosa c’è di strano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.