Anteprima,  Libri,  Narrativa,  Romanzo

Paul Lynch è in uscita il 30 Agosto con Neve nera. 66thand2nd

Neve nera
bookclub
Paul Lynch
66thand2nd
30 agosto 2018
ebook, cartaceo

Donegal, estate 1945. Un maestoso incendio devasta la fattoria di Barnabas
Kane, da poco tornato in Irlanda dopo anni di sacrifici e di duro lavoro a New York. Nel giro di pochi minuti l'uomo perde ogni cosa: la stalla, il bestiame in cui ha investito tutti i risparmi, e soprattutto l'amicizia di Matthew, un bracciante che si è lanciato nelle fiamme nel disperato tentativo di salvare gli animali. Rimasto solo con la sua famiglia e circondato dall'ostilità sussurrata dei paesani, che lo guardano con diffidenza per aver abbandonato la loro terra e lo ritengono responsabile della morte di un loro figlio, Barnabas è uno straniero in patria. Dovrà rimettersi in piedi da solo, gestendo una tensione che non di rado si trasformerà in violenza, mentre suo figlio Billy combatte sotto il peso di un terribile segreto e sua moglie Eskra sta cedendo sotto il peso di un futuro sempre più incerto. 
Intorno a loro il paesaggio del Donegal, selvaggio e oscuro, sembra riflettere gli istinti più nascosti e brutali dei suoi abitanti.
Dopo la spietata caccia all'uomo americana di Cielo rosso al mattino, con Neve nera Paul Lynch torna in Irlanda con un racconto che indaga il senso profondo dell'essere straniero; lo fa con una lingua brillante e ipnotica, impassibile di fronte alla violenza più cruda ma capace di sorprendenti  slanci di tenerezza.

 

Un libro brillante e ipnotico. Vi perderete nei suoni e nei ritmi – Lynch fa cantare la pagina come i grandi maestri del passato
Philip Meyer

Crudo, selvaggio e tenero… Paul Lynch ha un dono straordinario per lo storytelling
Hugo Hamilton, The Guardian

Lynch si è fatto rapidamente la fama di uno dei migliori narratori della sua generazione. Neve nera è uno studio ipnotico e dark sull’ossessione, la disperazione e i segreti tenuti nascosti troppo a lungo
Ron Rash

                                                                                                                                                     AUTORE


                                                                                                                                                 Paul Lynch

Nato a Limerick nel 1977 e cresciuto nella Contea di Donegal, Paul Lynch vive a Dublino con la sua famiglia. Ha diretto la sezione di critica cinematografica dell’«Ireland’s Sunday Tribune» e collabora da tempo con il «Sunday Times». Considerato tra gli scrittori irlandesi più brillanti della sua generazione, la scrittura è stata spesso accostata ad autori come Cormac McCarthy, Seamus Heaney e William Faulkner. Il suo esordio, Cielo rosso al mattino (66thand2nd, 2017) ha ricevuto un’ottima accoglienza da parte di critica e pubblico. Con il suo terzo romanzo, Grace, ha vinto quest’anno il Kerry Group Irish Novel of the Year.

Leggo per diletto qualsiasi genere; è sempre stata una mia grande passione. Di una lettura mi colpisce sia una bella trama che una scrittura ricercata. Un romanzo rosa, un romanzo storico, della narrativa contemporanea non importa basta che non sia... fantasy! Il mio primo libro è... Eterno

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: