Erotico,  La Bottega è...,  Libri,  Review party

PARTY REVIEW: “Spicy” di Catherine Bc, Independently published

Spicy Book Cover Spicy
Catherine Bc
Romanzo erotico
9 aprile 2019
Kindle e cartaceo
268

Il fuoco è l’elemento essenziale in cucina: cova, si alimenta dell’aria che lo circonda, crepita e consuma. Tra Michael Colonna e Aleksandra Pavlov, giovani promesse della cucina, ci sono le stesse fiamme avvolgenti, lo stesso calore intenso e la stessa potenzialità distruttiva. Con le loro vite il destino gioca una partita a scacchi: parte aggressivo, ma finisce per sacrificare lungo il cammino pezzi importanti pur di arrivare alla meta. Così i due ragazzi passeranno dal bancone della cucina ai set televisivi, dall’anonimato alla celebrità, dall’odiarsi a pelle a non controllare quella passione scalpitante che sembra essere il segreto del loro successo. Riusciranno a uscirne senza distruggersi a vicenda?

“Ogni storia d’amore è un rischio, per sua natura. Buttarsi è l’unica cosa che possiamo fare. Non posso dirvi che sarebbe andata bene, ma neppure che sarebbe stato un disastro. Bisogna vivere per giudicare, carpire l’essenza delle cose per vedere se ne fosse valsa la pena. A priori non è possibile. Significa solo rinunciare al confronto. Forse sarà prudente, ma è per chi preferisce vivere di rimpianti”

 

 

Essendo un libro imperniato interamente sulla cucina lo si potrebbe definire un piatto a cottura lenta. Il rapporto trova i due protagonisti infatti è inizialmente lento, quasi noioso per poi prendere una strada tutta in discesa.

Catherine Bc racconta di una storia molto hot, pepata, come si può intuire già dalla copertina, anche se non mancano alcuni pizzichi di romanticismo.
Possiamo paragonare la trama ad un piatto dolce ma piccante nel contempo tipo la Torta cioccolatosa al peperoncino: una congiunzione invitante tra il cioccolato fondente, che sprona al buonumore, e il peperoncino, che agisce come vasodilatatore, stimolando le endorfine.

“All’improvviso sento le braccia pesanti e le lascio cadere. Alek invece si sta coprendo il volto con le mani. Non avrei mai immaginato che fossimo capaci di infilarci in una situazione del genere. Non so né dove né come, ma…”

La lettura è abbastanza scorrevole. L’alternarsi del POV regala movimento al racconto, in quanto ci permette di comprendere meglio il pensiero di Michael e Aleksandra.
Michael Colonna, bello, sicuro di se stesso tanto da non temere confronti con nessuno. Aleksandra, detta Alek, di origini russe ma italianissima, crede nelle sue doti culinarie ma dal punto di vista relazionale è fragile.

Il continuo iniziale battibeccare con innumerevoli battute sessuali al limite del sessismo e della violenza possono dare movimento ma in alcuni passaggi lo rendono stucchevole come un risotto sciapo e stracotto. Fortunatamente le battute volgari, nel proseguo del libro, lasciano spazio a boutade meno sconce anche se molto piccanti.

«Come vedi mi hai giudicato male sparando sentenze dal tuo pulpito senza darmi il beneficio del dubbio. Tu pensi di averne diritto che agli altri non spetta. Credo che anche tu debba crescere. Abbiamo solo perso un’occasione per farlo insieme.»

Il connubio buona cucina e sesso è stato soggetto di molte ricerche scientifiche che in alcuni casi hanno confutato il potere afrodisiaco di alcuni piatti. In ogni caso, ciò che determina il successo di una “serata afrodisiaca” è la capacità che ognuno avrà di divertirsi e di rilassarsi insieme, e questo libro ne è la perfetta fusione.

 

 

 

 

 

 

Catherine Bc è lo pseudonimo di Katy Policante, un’autrice che vive in provincia di Verona. Compie un percorso di studio variegato sia per attitudine che per esigenze personali. È attratta dalla scrittura fin dall’adolescenza. Ha partecipato a contest e concorsi organizzati da riviste e siti letterari. Ha scritto diversi racconti e qualche poesia, una delle quali è stata pubblicata su un settimanale femminile. Nell’agosto del 2013 ha autopubblicato “Il sapore del proibito” (Forbidden Trilogy), il suo romanzo d’esordio. Dal 12 dicembre 2013 un suo racconto natalizio è comparso tra le pagine dell’antologia “Natale e dintorni” edita dalla Alcheringa Edizioni . Nello stesso periodo un altro suo racconto “Un nuovo inizio” è stato inserito nell’antologia “Halloween’s Novels”, curata da Le passioni di Brully e pubblicata su Amazon. Nel gennaio del 2014, ancora da self publisher , presenta il racconto, “La sindrome di Stendhal”. Nei primi mesi del 2014 un altro suo lavoro, “L’amore sa di tappo” è stato scelto dalla Butterfly Edizioni per far parte di un’antologia che è uscita il 16 dicembre 2014. Sempre nello stesso giorno è uscito anche un suo racconto, “Samhain, la soglia” per la Delos Digital. Nell’agosto del 2015 ha auto pubblicato il secondo romanzo della Forbidden Trilogy, “Ricatto proibito”. Nell’ottobre del 2015 è uscito “La più dolce tentazione”, un romance con sfumature erotiche edito dalla Rizzoli per la collana You Feel.

I molteplici impegni famigliari (ho due figli stupendi oltre ad un marito e a un cane) mi hanno sottratto per un lungo periodo ad una delle mie più grandi passioni: la lettura (oltre alla pallacanestro -amore questo condiviso con mio marito, allenatore, e mio figlio, arbitro, che ci ha portato a creare una nostra società dove ricopro il ruolo di presidente). Ora complice un infortunio che mi costringe a diradare i miei impegni fuori casa (non posso guidare) sono “finalmente” riuscita a riprendere un libro in mano! Il fato, insieme ad un post di Kiky (co-fondatrice de “La bottega dei libri” che conosco da oltre 20 anni) pubblicato su Facebook han fatto sì che nascesse la mia collaborazione con “La bottega”, collaborazione che quotidianamente mi riempie di soddisfazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: