Libri

NOI PER VOI: “Viaggio tra i destini paralleli della mia terra” di Antonio Cannone, Elison Publishing

Viaggio tra i destini paralleli della mia terra Book Cover Viaggio tra i destini paralleli della mia terra
Antonio Cannone
Narrativa
Elison Publishing
novembre 2018
cartaceo, ebook
124

 

La rubrica NOI PER VOI ha inizio oggi con “Viaggio tra i destini paralleli della mia terra” di Antonio Cannone

 

 

Il viaggio come metafora dell’esistenza dell’uomo in un continuo confronto con l’ambiente e la società. I protagonisti sono messi di fronte ai fatti, li subiscono o li provocano e a raccontarli è una “voce narrante”, un fuori campo che è la nostra coscienza.

Un viaggio tra universi paralleli, tra destini che si incrociano, si parlano e si lasciano. Il racconto parte da un luogo del Sud per poi articolarsi in altri ambienti. Lo ndranghetista con giacca e cravatta che fa affari loschi e deturpa l’ambiente. L’idealista che affronta il broker.

Personaggi senza nome che parlano della morte delle “masse”. Il politico potente campione di demagogia e maestro d’imbrogli. Un padre che sa di morire e spiega al figlio come affrontare quello che è il più doloroso dei distacchi. L’inventore di una App della “verità” che obbliga i premier a informare del loro operato i cittadini e altre storie che si intrecciano con l’attualità di un mondo senza ideologie; dove l’unico riferimento è il potere economico e che partono dalla riproposizione del pensiero pasoliniano e delle liriche di zavattiniana memoria.

Un romanzo intriso di simbolismi che sottende in continuazione una visione lirica sulla complessità dei rapporti umani, con un impianto narrativo intimo e di introspezione. Non mancano i riferimenti alla realtà calabrese da dove comunque si dipana una visione globalizzata della contemporaneità. Un lavoro di “rigida libertà” con sentimenti universali che nascono e si sviluppano in un crescendo di emozioni dove ogni personaggio ha il proprio palcoscenico. Gabbie virtuali che in realtà diventano prigioni e dove viene messa in evidenza la difficoltà dell’uomo nell’agire quotidiano e nei rapporti con il suo simile.

 

L’autore

 

Antonio Cannone – Giornalista e scrittore  (nato a Lamezia Terme)

Laureato in Scienze della comunicazione. E’ stato caposervizio delle pagine di cronaca, economia e politica del quotidiano regionale “il Domani della Calabria”; nonché coordinatore editoriale del settimanale “il Domani del Lunedì” e del “Domani di Bologna” che annoverava tra i collaboratori firme prestigiose quali Adele Cambria e Giorgio Tosatti. Autore e regista di numerose inchieste televisive sociali, politiche e sulle minoranze etniche calabresi. E’ stato redattore del Tg di VL7-Cinquestelle. Conduttore e inviato. Collabora con giornali e tv.

Ha scritto

L’Anemone di Adone (Ellemme-Lucarini-1991);

Interno mafia, Dio c’è (Ursini Editore-2000);

Francesco di Paola (Sceneggiatura cinematografica 2002);

Quelli che…Lamezia (Gigliotti Editore-2008)

Gli Intrusi Fascino mortale (Città del Sole Editore 2014)

Il Caso Aversa tra rivelazioni e misteri (Falco Editore 2017)

Viaggio tra i destini paralleli della mia terra (Elison Publishing 2018)

Film-documentario e produzioni tv

– Autore e regista del film-documentario “La Calabria, tra etnie, religione, artigianato e turismo” (Edi-Data – 1999) con partecipazione al Festival del film Turistico “Città di Varese” (2000);

– Autore e regista di spot sociali per tv locali e nazionali su Servizio civile e Volontariato (2011-2012)

 

Premi

– Finalista Premio Piombino con “L’Anemone di Adone” – 1992

– Finalista Premio nazionale “Un libro amico per l’inverno 2018” Autori di Calabria

con “Il caso Aversa tra rivelazioni e misteri”

– Premio Letterario internazionale Holmes Awards Napoli 2018 – Menzione Alto Merito Narrativo per “Gli Intrusi, Fascino mortale”

– Finalista Premio Letterario Fortuna Bari 2018 “Il caso Aversa tra rivelazioni e misteri” – Terzo classificato.

– Menzione d’onore – “Il caso Aversa tra rivelazioni e misteri” – Premio di letteratura internazionale Montefiore 2018

– Finalista Premio letterario giornalistico Piersanti Mattarella – “Il caso Aversa tra rivelazioni e misteri” 2018

– Finalista al Premio Letterario Residenze Gregoriane  “Viaggio tra i destini paralleli della mia terra” 2018-19

– Menzione d’onore-Finalista al premio letterario nazionale “Artisti per Peppino Impastato” (2019) “Viaggio  tra i  destini paralleli della mia terra”

– Finalista Premio letterario internazionale Città di Latina (2019)  “Viaggio  tra i  destini paralleli della mia terra”

– Premio internazionale “Golden Books Awards”  2020 miglior saggio per  “Viaggio  tra i  destini paralleli della mia terra”

– Premio Letterario nazionale “Un libro amico per l’inverno” IX edizione 2020; Premio Speciale miglior romanzo “Autori di Calabria” “Viaggio  tra i  destini paralleli della mia terra”

 

 

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: