Stardust: La Ragazza Impossibile Book Cover Stardust: La Ragazza Impossibile
La Ragazza Ombra
narrativa
Self-publishing
25 agosto 2020
cartaceo, ebook
666

 

La rubrica NOI PER VOI di oggi vi propone “Stardust: La Ragazza Impossibile” di La Ragazza Ombra

 

Ilaria, 16 anni. Nessun passato, nessun futuro, un presente vuoto e oscuro. La sua unica certezza è che deve scappare. Il suo unico obiettivo è quello di nascondersi. Astria è l’unico posto che le sembra adatto. Così inizia la sua storia.

Luca, Christian, Andrea. Un Re, un Soldato senza armatura, un Ragazzo senza cuore. Tre fratelli, tre Faos: governano Astria e hanno il compito di salvare il mondo, anche se nessuno sembra essere in grado di salvare loro. Intorno a loro si intrecciano le storie di Sara, Marco, Venere, Elena, Cesare, Dante, Agnese.

Tanti sono gli amori e le amicizie che nasceranno, tante sono le lacrime che saranno versate, i peccati che saranno commessi, le ferite che saranno inferte e rimarginate, ma soprattutto tanti sono i segreti che dovranno essere rivelati in un mondo che di giorno sembra uguale al nostro, mentre di notte si rivela magico e ricco di insidie. Due fazioni. Una guerra. Tante battaglie.

Iniziando a leggere questo romanzo ti sembrerà di vivere una vita parallela, ti perderai nel racconto e diventerai tu stesso il protagonista di ogni storia.

Ti immedesimerai in ciascuno dei personaggi e ti innamorerai di ciascuno di loro. Troverà Ilaria ciò che cerca? Troveranno i Faos la persona che porterà finalmente loro un po’ di pace? Chi vincerà questa guerra? Intrighi e rivalità, guerre e omicidi, amori e tradimenti, amicizia e odio, organizzazioni segrete e magia, conigli bianchi e regni nascosti, luce ed oscurità, tempo e spazio, si intrecciano nel primo volume della saga “Stardust”.

 

L’autrice

La Ragazza Ombra (2001 -) è nata e cresciuta in una cittadina vicino Napoli, nel cuore del Sud Italia. Ha vissuto nel Paese delle Meraviglie, ha coltivato la sua rosa con un Piccolo Principe, ha combattuto contro i mulini a vento con Don Chisciotte, ha ascoltato ‘Some of these days’ con Sartre, ha viaggiato in treno con Anna Karenina, ha incontrato molte maschere e nessun volto, ha preso il tè con Swann, ha rotto gli schemi con La Lupa, è andata a caccia di fantasmi con la Bronte sulla Brughiera, e alla ricerca di un castello con Kafka, e di un ‘Porto Sepolto’ con Ungaretti.

Il mondo dei libri è un mondo gratificante, ed è piacevole lasciarsi andare tra le loro parole: probabilmente perché la devastazione nell’inchiostro è preferibile a quella nella realtà, perché almeno permette di vivere assaporando nuovi mondi, nuove parole, sentimenti inediti, e di incontrare personaggi a volte un po’ eccentrici però spesso anche molto veri, fatti di carne, e di ossa, e di peccati, pieni di amore, di ispirazioni, di ideali”

Scritto da:

Alice

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.