Condense Book Cover Condense
Rosario Dipasquale
poesia
Prospero Edizioni
settembre 2017
cartaceo
43

La rubrica NOI PER VOI oggi vi presenta le poesie di Rosario Dipasquale, nello specifico la sua silloge “Condense”

 

 

La silloge Condense evoca la fragile consistenza di qualcosa che si forma solo a determinate condizioni, ed è destinata a una durata effimera: il quotidiano fluire degli eventi, attraverso il setaccio della sensibilità del poeta, produce impressioni e suggestioni che, labili e tenaci, si fanno parola.

Tesi e dolenti, nelle nostalgie che cantano, i versi sciolti delle liriche mai rinunciano a una crepuscolare speranza e a un’inesausta ricerca di senso che restituiscano valore all’attimo presente. Occasione sempre possibile, profonda e leggera al tempo stesso, di interiorizzazione e consapevolezza.

 

L’autore

Rosario Dipasquale nasce a Ragusa nel 1981. Ingegnere di professione, poeta per passione e violinista per diletto, mentre viaggia in Italia e all’estero per lavoro, affida ai versi la necessità di esprimere il proprio sentire. Ha partecipato a numerosi concorsi (premio Papiro d’oro – Siracusa; premio Gaetano Cingari, 2012 – Reggio Calabria; premio letterario europeo “Massa città fiabesca di mare e di marmo”), ottenendo discreti risultati.

Scritto da:

Alice

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.