Narrativa,  Noi per Voi,  Segnalazione

NOI PER VOI: “Charlie non esiste” di Valeria Cassini, AUGH! Edizioni

Charlie non esiste Book Cover Charlie non esiste
Valeria Cassini
narrativa
AUGH! Edizioni
11 dicembre 2019
cartaceo, ebook
282

 

Tutti la chiamano Charlie, ma pochi conoscono Charlene, il suo passato, la sua sofferenza. Una piccola donna che vi invitiamo a conoscere leggendo la sua storia: “Charlie non esiste” di Valeria Cassini

 

 

Charlene, detta Charlie, è una ragazzina di tredici anni che vive in un orfanotrofio sperduto fra le montagne del Canada, nei primi anni Ottanta. Di carattere ribelle e sfacciato, sembra essersi abituata al vuoto che risiede dentro di sé, dovuto al fatto di non aver conosciuto i suoi veri genitori. Con la compagnia di August, l’unico amico, si vede costretta a sopportare soprusi e a lavorare contro la propria volontà. La struttura che la ospita, infatti, si guadagna da vivere obbligando i minori a svolgere mansioni domestiche presso povere famiglie del paese.

Charlie però è diversa. È la sua naturale bellezza a renderla speciale. Per questo motivo, viene subito ingaggiata da un’agenzia pubblicitaria per recitare il ruolo di Sarah, anche se la sua strafottenza rende molto difficile il rapporto con gli altri attori.

Attraverso una lunga serie di peripezie, la ragazzina si ritrova a interfacciarsi con un mondo spietato, nella speranza di poter ricongiungersi con le proprie radici. Un percorso che costringerà Charlie a misurarsi precocemente con tematiche come la crescita interiore, il rapporto con Dio e la sessualità.

 

L’autrice

 

Valeria Cassini è nata a Roma nel 1995. È laureata in Scienze dell’Educazione e della Formazione e attualmente studia alla Facoltà di Scienze dell’Informazione, della Comunicazione e dell’Editoria di Tor Vergata.

Nel 2017, in seguito alla partecipazione a un concorso, ha pubblicato il racconto Nei meandri dell’abisso. Ha ricevuto una menzione speciale con il racconto Ti prego, guardami, che affronta il tema dell’autismo. Lo stesso anno, partecipa al Premio Letterario Adriana Martino con il racconto Tenere in vita fino alla morte.

Nel 2018 il suo racconto, Maria, viene pubblicato nella raccolta Chiamami per nome (Le Mezzelane Casa Editrice). Lo stesso anno, frequenta il corso di scrittura “Storie tra le dita”, indetto dall’associazione MAREL. Pubblica inoltre il suo primo romanzo, Al Dio che non conosco (Le Mezzelane Casa Editrice).

Nel 2019 partecipa al Salone del Libro (Torino) e a Più libri più liberi (Roma) in veste di autrice. Risulta vincitrice al concorso grafologico “Scriviamo come scriviamo… l’apparenza inganna”. Lo stesso anno, pubblica il suo secondo romanzo, Charlie non esiste (AUGH! Edizioni)

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: