FILO DIRETTO, l’iniziativa di SalaniMagazzini Salani e Ponte alle Grazie per dialogare con gli autori e scoprire nuovi titoli

 

Milano, 20 novembre 2020 – Nasce FILO DIRETTO, l’iniziativa di SalaniMagazzini Salani e Ponte alle Grazie per dialogare con gli autori e scoprire nuovi titoli, offrire un momento di confronto, di supporto e d’evasione in un frangente difficile, in un programma ricco di un mese, che accompagnerà fino a Natale.

Le librerie sono aperte, ma molti di noi sono a casa, in questo periodo. In attesa di poter fare nuovamente partecipare a eventi e presentazioni dal vivo, gli editori dell’area SALANI del gruppo GeMS propongono una programmazione di dirette, sul canale Instagram di Salani @salani_editore, dando ai lettori la possibilità di incontrare autori, attraverso dialoghi informali, mini presentazioni, laboratori per i ragazzi.

Da domani fino a Natale, con una cadenza di più appuntamenti a settimana, alcune novità di Salani, Magazzini Salani, Ponte alle Grazie troveranno spazio online su FILO DIRETTO.

Declinazioni. FILO DIRETTO con le STORIE (alcune proposte di narrativa), con i RAGAZZI (incontri di narrativa ragazzi e momenti laboratoriali) e con l’APPROFONDIMENTO (dialoghi su saggi e inchieste).

Apre questa serie di dirette INSTAGRAM SALANI (poi rivedibili sulla IGTV) Elisabetta Gnone, domani, sabato 21 novembre.

21/11    15.30     RAGAZZI    Fairy Oak. La storia perduta, Salani
Elisabetta Gnone con Jolanda Restano

24/11    18.30     STORIE      Il segreto di Avium, Magazzini Salani
Giulia Gubellini con Arianna Mancinelli

25/11    18.30     STORIE      Boomerang, Salani
Filippo Roma

26/11    18.30     APPROF      Il segno immortale, Ponte alle Grazie
Barbara Faenza con Alessandro Vanoli

28/11    15.30     RAGAZZI    Achille, Salani
Giovanni Nucci con Nadia Terranova

30/11    18.30     APPROF      La pandemia siamo noi, Ponte alle Grazie
Claudio Jampaglia e Giuseppe Mazza

1/12      18.30     STORIE      Cara pace, Ponte alle Grazie
Lisa Ginzburg con Annalena Benini

3/12      18.30     APPROF      Fuori di testo, Ponte alle Grazie
Valentina Notarberardino con Giuseppe Fantasia

 

Nelle date successive, in via di definizione, ci saranno Magazzini Salani con il diario creativo di Zelda was a writer, l’illustrato culto di Salani, Il bambino, la talpa, la volpe e il cavalloMartina Fuga, il romanzo di Maria Rita Parsi, le inchieste di Raffaella Fanelli (su Mino Pecorelli) e di Simona Zecchi (su Pier Paolo Pasolini), Laura Vaioli con la sua divulgazione filosofica per bambini, il romanzo di Stefano Corbetta di cui parlerà con Annarita Briganti.

Scritto da:

Alice

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.