Il piano inferiore Book Cover Il piano inferiore
Cristiano Pedrini
Self Publishing
Novembre 2018
ebook/cartaceo
124

Mathis, giovane avvocato tirocinante,  osa andare contro le regole del mondo della legge  ribaltando tutti i regolamenti per assistere e difendere quella fascia di comunità più debole e trascurata della città.

“Tutte le attenzioni incessanti che il corpo di Mathis riceveva, lo costrinsero finalmente ad accettare la semplice idea che essere amato era qualcosa di talmente inebriante da non avere paragone con qualsiasi altra esperienza mai provata prima”.

 

 

Questo bellissimo romanzo ci conduce nell’ambiguo e immorale mondo dell’avvocatura di Washington nel quale si distingue Mathis Owen. Ottimo studente in legge, Mathis sta seguendo uno stage nello studio legale di un anziano e altolocato avvocato, amico di famiglia.

 

 

In questo imponente edificio, il primo ufficio di Mathis viene collocato in un sottoscala, ma nonostante ciò per il giovane ragazzo, la passione per il proprio lavoro rimane la cosa più importante. Con orgoglio ottiene il suo primo incarico riguardante una diffida contro un preside di un liceo il quale si oppone alla pubblicazione di un articolo sul notiziario scolastico che affronta l’argomento dell’omosessualità.

 

 

 

 

Con fierezza, il giovane protagonista, presenta ai piani alti la sua nuova elaborazione ma il suo lavoro viene rifiutato e neanche preso in considerazione. Mathis viene umiliato ricordandogli di essere semplicemente uno stagista e che questo genere di causa non porterebbe nessun profitto all’ufficio. Queste ingiustizie riportano Mathis indietro nel tempo, richiamando alla memoria i suoi primi interessi verso gli altri ragazzini a scuola.

 

Incontrerà Charles affermato ed egocentrico avvocato che crederà in lui e nella sua determinazione ma che sarà anche molto attratto dai suoi bei lineamenti e dalla sua aria pulita. Charles sarà conquistato dalla grinta del giovane Mathis, dalla spericolatezza con la quale difende i propri ideali al punto di metterli dinanzi a un posto prestigioso nel campo dell’avvocatura pur di sostenere e lottare per i più deboli.

 

 

 

 

 

Questo bravissimo autore ci conduce in modo garbato, gradevole, nel mondo dell’omosessualità descrivendo in maniera passionale il legame tra il giovane Mathis e Charles. Tutto il racconto è molto coinvolgente, la descrizione di ogni scena è talmente intensa, da trasportare il lettore attraverso gli eventi facendo percepire gioia, rabbia, fierezza, conquista, momenti di profonda seduzione fino all’epilogo.

Il romanzo è un tuffo nella positività. Diffonde forza e coraggio. Forza nella realizzazione dei progetti personali, andando anche contro le convenzioni sociali e insegnandoci a perseverare fino alla vittoria nella difesa dei propri pensieri; il coraggio di dar vita ai sentimenti combattendo i pregiudizi e i tabù della società.

 

Lo scrittore Cristiano Pedrini nasce negli anni Settanta. Lavora in una biblioteca della provincia di Bergamo e a causa dei suoi difetti, che lui come ogni altro essere umano ha, si considera un perfetto imperfetto… Nel mese di agosto del 2014 inizia quella esaltante e incredibile avventura che è la scrittura. Qualcosa che lo spinge a ritrovare se stesso, a fare i conti con ciò che è e immaginando un mondo diverso, forse migliore o forse peggiore, a seconda degli occhi di chi vede e legge ciò che esprime.

 

Beatrice Castelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: