Presentiamo in anteprima il cover reveal di due particolari opera che contengono una piacevole sorpresa per i lettori: all’interno dei  due romanzi infatti vi sono delle illustrazioni, disegnate a mano, di alcuni dei personaggi della storia.

SINOSSI

Chance è un soldato facente parte dei Pearl Blade, uno degli eserciti nati dopo la guerra post-nucleare che ha lasciato i suoi strascichi radioattivi, che racconterà le vicende che accadranno ad Eridanium, la grande capitale e sede governativa di tutte le città confinanti. Ma la sua vita da comune recluta, verrà scombussolata dopo una semplice ispezione di confine, insieme al Capitano del plotone, Dexter, che si tramuterà all’improvviso in una missione mortale scoperchiando metaforicamente un “vaso di Pandora”. Percorrerete anche le storie di altri personaggi secondari, come quella di Jack, coinquilino di Chance, migliore amico e grande seduttore che cela segreti del suo passato insieme al suo discutibile stile di vita:

Nessun legame.

Nessun sentimento.

Nessuna sofferenza.

 

Romanzo che viaggia parallelamente alle vicende narrate nel libro di Alanis Khan, “Dangerous&Loving”.

T.J. BlackSky è uno pseudonimo autrice e “Loving&Madness” è il suo primo romanzo di genere M/M – LGBT. Può essere ciò che più desiderate, odiate o entrambe le cose: un demone e angelo, l’inferno e il paradiso, luce e tenebra, dannazione eterna e profonda beatitudine. inquietudine e fascino, piacere e sofferenza. Un volto d’angelo dai lineamenti delicati che nasconde il più grande dei peccati. Lei è quando il bello può essere letale.

SINOSSI

“Dangerous&Loving” è una serie di vicende narrate dalla voce di Destiy, una delle protagoniste del romanzo, ma non esattamente il personaggio principale.

Tutto ruota attorno a Jezael e al mistero che si cela in lei, così bella, silenziosa e schiva. Solo Destiny ed Erin sono le sue migliori amiche nel mondo, tormentato da un post-guerra nucleare, in cui i superstiti umani civili si ritrovano circondati dalla presenza di due eserciti: i Killers’Cross e i Pearl Blade. Durante il suo primo giorno di lavoro all’ospedale di Neapolis, Jezael farà l’incontro ravvicinato con un Killers’Cross, l’esercito dedito alla cattura dei mutanti per sospettati esperimenti, Tylor. Da quel momento tante cose cambieranno e si riveleranno, non solo a Jezael, consapevole dei rischi che corre, ma anche ad Erin, innamorata di Leo, il docente di genetica, e Destiny che conoscerà Ozzy, detto Forty Nine, strettamente legato alla città di Eridanium.

Un romanzo che viaggia parallelamente alle vicende narrate nel libro di T.J. Blacksky, “Loving&Madness”.

 

Alanis Khan non esiste davvero, non ha età e non si sa dove sia nata, forse esiste solo nelle menti di chi vuol credere. Rappresenta sacrilegio e redenzione, maleficio e beatitudine, una notte di tempesta lambita dall’aurora boreale. È un’autrice fantasma in attesa di due pubblicazioni di genere fantasy e romance, ma la sua predisposizione d’autrice è indirizzata al genere LGBT, soprattutto M/M.