DaSempre & Persempre: i Classici

“Dasempre & Persempre”: 10 curiosità sui classici della letteratura

 

Lo sapevate che…

Oggi ho deciso di dare un taglio diverso alla nostra rubrica dedicata ai Classici. Le curiosità e le stranezze non sono caratteristiche solo dei giorni nostri… anzi! Stravaganze c’erano, eccome!, anche nei tempi e nei luoghi che difficilmente riusciremo a immaginarci “strani”!

Vediamo insieme qualche gossip letterario!

  1. Edgar Allan Poe, prima di scegliere il corvo come animale a cui far pronunciare il noto Nevermore, aveva pensato ad un altro animale. Vi starete chiedendo quale… ebbene un pappagallo! Forse l’autore si sarà poi reso conto che l’animale sarebbe stato poco adatto al tono malinconico della sua poesia.
  2. Conoscete il notissimo romanzo Lolita di Vladimir Nabokov? Come non conoscerlo, starete pensando! E invece, nel 1955, solo una stampa fu disposta a pubblicarlo, ossia la Olympia Press.
  3. Lo scrittore Charles Dickens era un appassionato del soprannaturale e dell’ipnotismo.
  4. Il romanzo di Anna Karenina, noto anche per la sua lunghezza (circa 800 pagine), fu inizialmente pubblicato in serie, precisamente fino al 1877. Poi, a causa di uno scontro politico tra Tolstoj e l’editore del giornale russo, il primo numero completo del romanzo uscì sotto forma di libro.
  5. Ricordate la copertina originale di Il grande Gatsby di Fitzgerald? Ebbene, non piacque molto a Ernest Hemingway, che, appena ricevuto il libro, non apprezzò affatto l’immagine iconica rappresentata.

  6. Il titolo originale di Pride & Prejudice fu First Impressions. Dopo le riluttanze e i rifiuti da parte degli editori, Jane Austen vi apportò sostanziali modifiche, tra cui anche il titolo.
  7. Frankenstein non è il vero nome del mostro del noto classico. Anzi, Shelley si riferì a lui come “Adam”.

  8. Nel 1910, Virginia Woolf e altri indossarono barbe finte per convincere la Royal Navy che erano un gruppo di principi abissini. E così hanno realizzato ciò che è diventato noto sui giornali come “La beffa del Dreadnought”.

Conoscevate queste curiosità? Siete al corrente di altri gossip? Fateci sapere!

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: