Libri,  Review party,  Romantic-suspense

Blog Review Tour: Riflessi (Sisters Series vol.1) di Elen T.D.

Riflessi Book Cover Riflessi
Sisters series
Elen T.D.
Azione e avventura
Self published
8 gennaio 2019
Kindle
241

Sono gemelle, sono identiche, e non lo sanno.

Milano. Ana Loszich vuole salire al vertice della potente organizzazione criminale gestita dal padre, prima però deve vincere una difficile partita all'ultimo sangue con il fratellastro Goran. Nico, ex agente del NOCS che ha un conto aperto con Goran, fa proprio al caso suo, ma il prezzo da pagare sarà alto.

Los Angeles. Mariah Kelsey, brillante agente FBI, rientra da una missione che l'ha messa a dura prova. Chad Winters, operativo CIA con il quale ha una relazione, la convince a riprendere la copertura per trovare Caroline Oldman, scomparsa nel nulla. Lavorare insieme come influirà sul loro rapporto?

Tra inseguimenti, azioni estreme e improbabili alleanze, le forze in gioco mutano in fretta, specie se in ballo c’è il più imprevedibile dei sentimenti: l’amore.

La prima edizione solo digitale è uscita a giugno 2014 nella Collana Romantic Suspense di Emmabooks

 

“Fa quello che ho chiesto? Toglie il dolore e lascia le capacità intatte?»
«Apparentemente sì, ma…»
«Allora la voglio» ordinò perentorio, «subito.»
L’uomo e lo scorfano si diedero da fare e poco dopo Louban accolse l’iniezione e il bruciore del liquido che gli entrò nelle vene come un miscredente la benedizione papale.”

Le protagoniste sono due donne coraggiose e indipendenti, con un passato complicato che le ha portate a percorrere due strade completamente diverse.
Il romanzo è l’unione di due storie che proseguono su due linee parallele ben distanti ma che sin da subito lasciano intendere che prima o poi le rette subiranno una variazione di rotta, diventando “incidenti”.
Le protagoniste femminili sono due: Ana, una bambina scampata agli orrori della guerra civile dei paesi dell’Est Europa, fuggita da un padre che comanda una vasta organizzazione criminale con diramazioni in tutto il globo. Ana è costretta a guardarsi sempre le spalle dai numerosi fratellastri, sempre in lotta tra di loro per ottenere la leadership dell’organizzazione, visto le precarie condizioni di salute del capofamiglia.
Mariah, invece, ha cercato di rimuovere le violenze subite durante l’infanzia da un padre-padrone grazie a una splendida famiglia adottiva, e soprattutto non ricorda di avere una gemella. Ora Mariah vive in America ed è diventata un’agente speciale del FBI, coraggiosa e sempre pronta a mettersi in gioco, anche a rischio della sua vita, per aiutare il prossimo.

 

“Mariah lo fissò ancora per un attimo, interdetta, poi sbuffò: sempre così gli uomini, ogni tanto gli girava la luna e allora dicevano addio ai comportamenti intelligenti e si trasformavano in arroganti mentecatti.”

 

I protagonisti maschili, che ovviamente sono due, sono  -in un certo senso- abbastanza simili tra di loro: Nico, un ex agente NOCS, un cosiddetto “cane sciolto”, si trova coinvolto nella faida familiare di Ana. Il loro strano incontro darà inizio a una alleanza, anche se per motivi diversi, contro un loro comune nemico.
Chad, membro della CIA, con un passato buio, si troverà coinvolto in una missione sotto copertura a fianco di Mariah dove alcuni eventi contingenti lo costringeranno a operare delle scelte al limite della legalità.
Il romanzo, già uscito qualche anno fa per Emmabooks, è stato ripreso dall’autrice e, come gli altri due libri della serie che usciranno a breve, è stato pubblicato in self.
La storia è intrigante e molto originale. La trama è innovativa, il ritmo serrato, i continui colpi di scena ti coinvolgono, ti trascinano e non ti danno tregua: devi arrivare alla fine, devi sapere.
I miei più sinceri complimenti a questa scrittrice, che non conoscevo e che ha saputo amalgamare bene due generi che amo molto: il poliziesco e il romanzo rosa.
Attendo curiosa di leggere i successivi due capitoli della serie in quanto il finale aperto non lascia trasparire alcun dettaglio sul proseguo, lascia piena immaginazione al lettore vista la molta “carne al fuoco”; non è semplice immaginare l’epilogo della storia: tutto può ancora accadere!

“Va bene. Non ti dirò che, in determinate circostanze, potrei prendere in considerazione l’idea di una vita diversa.»
«In determinate circostanze?» chiese dubbiosa, il cuore che batteva a tamburo.
«Una sola, a dire il vero. Chiedimi quale.»
«No.»
«Fallo, o non ti porto a letto.»
«Sono io che voglio portare te a letto!»
«Chiedimelo.”

 

Elen T.D. ama, legge e scrive.

Ha più di quarant’anni (quanti in più non è significativo), é sposata con un maschio Alpha, ha due gemelli e possiede oltre mille libri, anche se non li ha mai contati. Inventa storie da sempre, ma solo da qualche anno scrive per pubblicare. Nella vita si occupa di consulenza, ama la storia, segue attualità e sport, e aspetta l’estate per viaggiare.

Pagina Autrice Facebook: https://www.facebook.com/elenTDautrice/

Gruppo Facebook“Storie by Elena Taroni Dardi https://www.facebook.com/groups/storiebyetd/

Profilo Twitter @ElenaTD4

I molteplici impegni famigliari (ho due figli stupendi oltre ad un marito e a un cane) mi hanno sottratto per un lungo periodo ad una delle mie più grandi passioni: la lettura (oltre alla pallacanestro -amore questo condiviso con mio marito, allenatore, e mio figlio, arbitro, che ci ha portato a creare una nostra società dove ricopro il ruolo di presidente). Ora complice un infortunio che mi costringe a diradare i miei impegni fuori casa (non posso guidare) sono “finalmente” riuscita a riprendere un libro in mano! Il fato, insieme ad un post di Kiky (co-fondatrice de “La bottega dei libri” che conosco da oltre 20 anni) pubblicato su Facebook han fatto sì che nascesse la mia collaborazione con “La bottega”, collaborazione che quotidianamente mi riempie di soddisfazione.

Un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: