Libri,  Romanzo,  Segnalazione

Giveaway. Babbo Bottega: Luda di Gianni Mazza, emotional impact

IL MIO CUORE BRAMA SORELLE PIÚ CHE OGNI ALTRA COSA, BRAMA DONNE CHE AIUTANO DONNE, COME I FIORI BRAMANO PRIMAVERA.

(Rupi Kaur)

 

Ho appena terminato di leggere “Luda”, il bellissimo romanzo edito da Gianni Mazza, e ho stampato nel cuore il messaggio che mi è arrivato attraverso il racconto della vita della protagonista, delle sue origini, del suo rapporto con Cry, con Adele, con Mama Anetka e mamma Rosa: la forza dell’amicizia, ma soprattutto della “sorellanza”. Uso questo termine volutamente, insieme alla citazione della poetessa indo-canadese Rupi Kaur, che si rifà un po’ al movimento femminista anni ‘70 in cui prese il significato di “solidarietà tra donne” oltre che di “legame reciproco connesso alla comune origine, anche biologica”, perché l’ho avvertito fortemente e fortemente ha condizionato la vita della nostra dolcissima Luda. E forse perché di solidarietà tra donne ce n’è sempre più bisogno e forse perché se non ve ne fosse, questo mondo sarebbe ancor più triste.

Abbandonata subito dopo la nascita dalla madre quindicenne, una madre troppo giovane, povera e sola per poterla crescere, viene adottata da una coppia di italiani che non riusciva ad avere figli naturali. La sua vita avrà un percorso difficile ma fortunatamente le regalerà presenze in grado di accompagnarla, amarla e sostenerla durante i momenti più significativi della sua crescita. La prima è Suor Agnieszka, che assisterà la madre naturale al parto, la aiuterà a ricostruirsi una vita e troverà una famiglia amorevole per questa piccola meraviglia “dagli occhi di cielo”; mamma adottiva Rosa, nel bene e nel male è la persona predestinata per dare la possibilità a Luda di costruire il suo futuro; Mama Anetka, la sua tata, sarà per lei sempre l’angelo custode protettore, mentre Cry (al contrario della sorellastra Adele… ma niente è come sembra e tutto muta…) è la “sorella” quella vera, vera perché il legame che c’è tra loro va oltre l’appartenenza culturale o biologica, è quello più forte perché dettato dall’amore sincero e profondo nutrito l’una verso l’altra.

“Amo Londra. Amo essere qui. Amo la moltitudine di colori e di razze che non fa sentire escluso nessuno. Amo tutto di questa città, ma non c’è nulla che io ami di più che poter avere la mia migliore amica accanto. M’è bastato trascorrere un solo anno lontano da lei per capire quanto mi mancasse e quanto la sua amicizia fosse per me fondamentale per tirare avanti. In quell’anno ho pensato alla fuga ogni giorno, e quando finalmente sono riuscita a scappare, mi sono risollevata dal baratro in cui ero piombata e ho potuto riprendere la mia vita”.

E sarà questo amore che porterà Luda non soltanto a stabilirsi a Londra, ma a partire da Londra per ritrovare sé stessa, il suo passato ed un nuovo presente, ma soprattutto a costruire il suo futuro finalmente serena e circondata d’amore.

Questo romanzo è un inno alla resilienza, all’amicizia, al valore dei legami che si creano solo e soltanto grazie all’amore incondizionato, e il fatto che a scriverlo sia stato un uomo, beh, dona a tutto l’insieme ancor più significato, e la consapevolezza che il mondo è ancora un luogo bello grazie, sì, alla forza intrinseca di ogni donna, ma anche grazie a grandi uomini che riescono ad apprezzare, sostenere e accompagnare, donando il loro modo di amare, ognuna di loro.

GIVEAWAY

Per provare a vincerne una copia cartacea de “La bestia di Brixton” vi basterà seguire queste semplici regole:

  • Mettere mi piace alla pagina Facebook del blog  (qui: La bottega dei libri)
  • Mettere mi piace alla pagina Facebook dell’autore (qui: Gianni Mazza)
  • Condividere il post su Facebook e taggare una o più persone (Ricordate: la condivisione dev’essere con privacy PUBBLICA!)
  • Commentare questo post del blog con “partecipo” + il link della condivisione Facebook.
Nei precedenti contest è capitato che da sistema e dopo controlli non ci risultavano “mi piace” di facebook. Per questo per evitare che siate esclusi consigliamo di mandare gli screenshot via messaggio privato alla nostra pagina facebook o in risposta al post facebook che pubblicizza il giveaway.

N.B. TUTTI I PARTECIPANTI DOVRANNO SEGUIRE LE REGOLE ALTRIMENTI NON VERRANNO PRESI IN CONSIDERAZIONE.

A fine giveaway ci prenderemo un paio di giorni per controllare che tutti i partecipanti abbiano rispettato le regole, vi chiediamo correttezza e un po’ di pazienza.

L’estrazione sarà random, fatta attraverso il sito random name picker.

Il vincitore verrà proclamato in pagina e sul blog e avrà 48h per reclamare il premio altrimenti si procederà con una nuova estrazione.

Nel caso in cui il secondo estratto non si faccia sentire, provvederemo a fare un flash giveaway in pagina.

IL GIVEAWAY TERMINA IL 9  dicembre 2018 alle ore 23:59!

BUONA FORTUNA A TUTTI!!!

Per qualsiasi dubbio, domanda o richiesta, contattateci sulla nostra pagina Facebook o per email a: redazione@labottegadeilibri.it

Lettrice oserei dire compulsiva, attraverso i libri riesco a vivere miriadi di vite diverse! Passo volentieri da un thriller ad un romanzo, da un fantascientifico ad uno storico, da un distopico ad uno psicologico, scartando solamente il genere horror, che proprio non è indicato per il mio animo sensibile. Grazie ad un casuale incontro su Instagram, ho potuto avere l’onore di entrare nel gruppo de La bottega dei libri, attraverso cui sto realizzando un mio sogno di sempre: lavorare nel mondo dei book blogger.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: