Oggi vi presentiamo i due protagonisti di Sabbia Bianca di Pitti Duchamp, vi faremo conoscere anche i coprotagonisti di questo bel romanzo

OLIMPIA BORROMINI

Una giovane donna che all’apparenza sembra assolutamente padrona del mondo: bellissima, impeccabile nel vestire, sicura e aggraziata del modo di incedere. Ogni suo passo, ogni suo gesto, attira inconsapevolmente lo sguardo ammirato di chiunque le stia attorno. Ma, di tutto questo, Olimpia è inconsapevole. Non riesce a comprendere cosa la gente veda di speciale nella sua persona, si sente un involucro perfetto ma insignificante. La sua profonda insicurezza ed il timore di essere inadeguata sono un enorme fardello che si trascina dietro fin dall’infanzia, il quale le ha reso praticamente impossibile riuscire a creare dei legami solidi e duraturi con anima viva, facendo sì che una volta orfana di entrambi i genitori si sia ritrovata completamente sola ed incapace di gestire le difficoltà con cui il destino decide di disseminare la sua strada.

Fragile ma decisa, romantica e sincera, pasticciona ma con un animo di una bontà infinita, Olimpia sarà in grado di conquistare il cuore dello sfuggente avvocato Carsini?

Aprì il portone d’entrata dandosi della stupida per non aver preso tempo. Nei pochi istanti che la separavano da Leo doveva scegliere se mettersi qualcosa addosso oppure dare un aspetto dignitoso al caos che regnava nel suo appartamento. Afferrò alla rinfusa manciate di oggetti senza sapere di cosa si trattasse e li scaraventò nel cesto dei panni vuoto, non perché lei fosse una precisa dei bucati, ma perché gli abiti da lavare erano ovunque tranne che lì.”

 

LEOPOLDO CARSINI

Uno squalo sotto le mentite spoglie di un brillante avvocato. Leopoldo sa quello che vuole. E quando punta un obiettivo, non si ferma davanti a niente e nessuno per ottenerlo. Maniacalmente preciso, ama avere il controllo su ogni cosa… o persona. Professionista freddo e calcolatore, ma al contempo uomo pieno di fascino e carisma, in grado di far capitolare chiunque è il prototipo della faccia da poker: un individuo che non lascia trapelare le proprie emozioni, estremamente difficile da interpretare. Non è abituato a farsi dominare dai sentimenti e l’incontro con Olimpia inizia a far emergere una parte di lui che lo disorienta e lo rende per la prima volta insicuro.

Come se avesse la testa o forse la faccia divisa in due: l’una simpatica canaglia, l’altra coscienzioso e affermato professionista”

 

GIVEAWAY

Per provare a vincerne una copia cartacea vi basterà seguire queste semplici regole:

  • Mettere mi piace alla pagina Facebook del blog  (qui: La bottega dei libri)
  • Condividere il post su Facebook e taggare una o più persone (Ricordate: la condivisione dev’essere con privacy PUBBLICA!)
  • Commentare questo post del blog con “partecipo” + il link della condivisione Facebook.
Nei precedenti contest è capitato che da sistema e dopo controlli non ci risultavano “mi piace” di facebook. Per questo per evitare che siate esclusi consigliamo di mandare gli screenshot via messaggio privato alla nostra pagina facebook o in risposta al post facebook che pubblicizza il giveaway.

N.B. TUTTI I PARTECIPANTI DOVRANNO SEGUIRE LE REGOLE ALTRIMENTI NON VERRANNO PRESI IN CONSIDERAZIONE.

A fine giveaway ci prenderemo un paio di giorni per controllare che tutti i partecipanti abbiano rispettato le regole, vi chiediamo correttezza e un po’ di pazienza.

L’estrazione sarà random, fatta attraverso il sito random name picker.

Il vincitore verrà proclamato in pagina e sul blog e avrà 48h per reclamare il premio altrimenti si procederà con una nuova estrazione.

Nel caso in cui il secondo estratto non si faccia sentire, provvederemo a fare un flash giveaway in pagina.

IL GIVEAWAY TERMINA IL 16 dicembre 2018 alle ore 23:59!

BUONA FORTUNA A TUTTI!!!

Per qualsiasi dubbio, domanda o richiesta, contattateci sulla nostra pagina Facebook o per email a: redazione@labottegadeilibri.it

3 Risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: