Piemontesi per sempre Book Cover Piemontesi per sempre
Frola Aurora, Cella Loredana
Studi culturali e sociali
Edizioni della Sera
15 ottobre
Cartaceo
180

 

“Piemontesi per sempre” racconta l’evoluzione di una regione straordinaria sotto ogni punto di vista. Un viaggio emozionale che trasporta il lettore attraverso territori fascinosi e teatro di storie incredibili. Dalle sinuose e fertili colline del Monferrato alla prima capitale d’Italia, Torino, raccontata da una prospettiva diversa, dall’incanto della Val di Susa ai percorsi sfiziosi della cucina piemontese, dalle importanti risaie nel Vercellese allo sguardo dell’imponente e silenzioso Monviso che sovrasta la provincia cuneese. Una guida sensoriale tra le bellezze meno conosciute di un universo a parte chiamato Piemonte: un luogo magico.

LE AUTRICI

Loredana Cella nasce a Torino. Il giorno dopo la finale dei Mondiali del 1982 ottiene il diploma di ragioneria. Ha sempre svolto attività attinenti all’ambito artistico, partecipando a gruppi corali e recitando a teatro. Con Giuliano Vergnasco ha scritto Piazza Statuto e Porta Susa (Graphot).

Aurora Frola nasce ad Ivrea nel 1982. Si laurea nel 2005 presso la Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Torino.
La sua opera prima è il romanzo “I ricordi non si lavano” – Edizioni della sera 2012. Un’opera dalle tematiche forti, che racconta il dolore come punto di partenza per dare speranza.
Attualmente collabora come videoreporter e conduttrice con diversi emittenti piemontesi, realizzando servizi di cronaca e videoproduzioni.

Scritto da:

Marco Chabod

I was a student, an adolescent, an idealist, a Fury, a young man, a nephew, a son, Anger, Lover, baker, barman, waiter, cook, dreamer, writer, mask, husband, uncle, player, athlete, rugby player, rugby coach, student again, humanist, philosopher and thousands other things. Adesso ho deciso di essere e di cominciare da Marco. Pertanto mi diletto con piacere a leggere, recensire e intanto amplio il mio Universo personale.