Anteprima,  Fantascienza,  Libri

Anteprima: in uscita il 30 Aprile, L’ira di Traiano di Santiago Posteguillo, Pickwick.

L'ira di Traiano Book Cover L'ira di Traiano
Santiago Posteguillo
Fantascienza
Pick Wick
30 Aprile 2019
Brossura, EBook
645

“105 d.C. Per la seconda volta, Roma si trova a difendere i confini a nord del Danubio e fronteggiare i Daci, e questa volta è Traiano a guidare le legioni”.

 

L’ira di Traiano di Santiago Posteguillo.

Mosso dal desiderio di espandere il dominio dell’impero, ma anche di punire Decebalo, re dei Daci reo di non aver rispettato gli accordi con Roma, alleandosi con le altre popolazioni di confine per tornare ad attaccare le postazioni romane, Traiano organizza una spedizione senza precedenti. Una nuova guerra da cui non può che tornare vincitore, perché in gioco ci sono le redini dell’impero e la sua stessa esistenza. Eppure non tutti, a Roma, sono con lui: i senatori sembrano più interessati alle beghe interne, la famiglia reale è divisa, e l’ombra della congiura si allunga sul suo trono. E la difficilissima, epica costruzione del ponte più lungo del mondo sul Danubio, ordinato da Traiano all’architetto Apollodoro, non fa che complicare le cose.

 

 

Santiago Posteguillo filologo e linguista, insegna letteratura inglese all’Università Jaume I di Castellón de la Plana. Del 2013 è L’Ispanico, primo volume di una trilogia dedicata a Traiano e edita da Piemme. Nel 2014 sempre Piemme pubblica L’Africano, primo romanzo di una nuova trilogia su Scipione, a cui seguono nel 2018 gli altri due volumi: Il tradimento di Roma e La fine di Scipione.

Non amo darmi titoli ma ne ho conseguito uno: dottoressa. Il che implica che io abbia una laurea; una soltanto, anche se i miei interessi spaziano in un territorio vastissimo che definirei " Al di là del deserto", (citando il titolo di un libro di uno dei più grandi filosofi contemporanei, a mio avviso... s'intende!!). Potrei dirvi che SONO una dottoressa, ma non lo farò, perché ESSERE qualcosa o qualcuno significa chiudersi in uno spazio troppo piccolo e privo di possibilità. Somiglio ad una cellula staminale, sono totipotente e VIVA! "So essere anche": Una leader eccellente, Moglie mai (se non per burocrazia), compagna di vita di Marco sempre, mamma, Amica, dottoressa, lettrice, studiosa, scienziata, ricercatrice, comica, autrice, artista, pessima bugiarda, Apple addicted, pasticciera, antropologa, curiosa, innovativa, testarda ....  E questa descrizione ovviamente non mi soddisfa ma: La modificherò secondo le necessità.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: