Ladri di canzoni Book Cover Ladri di canzoni
Michele Bovi
Musica
Hoepli
27 settembre 2019
Cartaceo
320

“Il libro racconta 200 anni di inedite controversie tra musicisti sfociate in tribunale”

Il libro racconta 200 anni di inedite controversie tra musicisti sfociate in tribunale: da Giuseppe Verdi a Lucio Dalla, da Giacomo Puccini a Claudio Baglioni, da Domenico Modugno a Laura Pausini, da Adriano Celentano a Eros Ramazzotti, da Jovanotti ai Modà, Il plagio sembra proprio non risparmiare nessuno. Non c’è celebre artista nella storia della musica italiana che non abbia avuto noie con la giustizia a causa del proprio lavoro e di presunte somiglianze con realizzazioni preesistenti. Un esempio è l’indagine esclusiva presente nel testo in cui si rivela come il processo tra Michael Jackson e Al Bano sia stato soltanto la punta di un iceberg di impressionanti dimensioni.

Michele Bovi, giornalista e autore televisivo, è considerato il più accreditato ricercatore italiano in materia di plagio musicale. Caporedattore centrale del Tg2, dirigente di Raidue, capostruttura per l’intrattenimento di Raiuno, ha ideato programmi TV di successo come “Eventi Pop”, “I ’60 a colori”, “TG2 Mistrà”, “DaDaDa”, “Techetechetè’”, “Segreti Pop”.

Scritto da:

Maria Rita

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.