Anteprima,  Libri,  Romanzo contemporaneo

Anteprima: In uscita il 24 febbraio “Il contratto reale” di Ilaria Merafina, Ode Edizioni

Il Contratto Reale Book Cover Il Contratto Reale
Ilaria Merafina
Contemporary Romance
Ode Edizioni
24 febbraio 2021
Cartaceo+Kindle
250

 

Quando due cuori si trovavano dopo tante ricerche, non esisteva forza più grande della loro unione

Lui non è il solito Principe Azzurro e lei non è la solita ragazza ricca, di buona famiglia che mira a fama e potere.
Henry è lo scapestrato della corona danese, un ribelle che non è mai stato interessato alle questioni di stato.
Lady Selene è la pecora nera della famiglia. Ha un carattere impulsivo e non pensa prima di parlare, causando spesso imbarazzo ai suoi genitori.
Cosa può succedere quando una persona che tenta di fuggire dal proprio destino e una che cerca di saldare i conti con il proprio passato, sono costretti a legarsi per tutta la vita?
Un viaggio alla ricerca di se stessi, del coraggio e della fiducia, da affrontare con qualcuno che mai avrebbero voluto al loro fianco.
Tra litigi, pregiudizi e attrazione, dovranno decidere se afferrare o no la mano che il destino ha deciso di porgere.

L’AUTRICE

Ilaria Merafina nata nel 1990 a Roma, dove si è laureata in lingue straniere, approfondendo nella tesi specialistica le poetiche del teatro allegorico religioso barocco spagnolo (Autosacramental).
Appassionata di letteratura, musica, teatro e disegno, l’amore per la scrittura affonda le sue radici nel fascino esercitato dagli antichi miti e racconti del Ciclo Bretone, per poi essersi rimanere catturata dal mondo delle Fan-fiction.
Da sempre fan dei romance e devota al lieto fine, considera la scrittura e la lettura come un momento di evasione verso luoghi e tempi dove i sogni possono sempre diventare realtà.
Il suo sogno nel cassetto è di essere di ispirazione per uno dei personaggi della Walt Disney.

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: