La promessa dell'assassino Book Cover La promessa dell'assassino
Teresa Driscoll
Thriller
Newton Compton
23 gennaio 2020
Cartaceo + Kindle
320

«Segreti, perdita e rimorsi in un thriller pieno di suspense: ma non solo. Questo romanzo mostra anche la potenza dell’amicizia e quanto in là ci si possa spingere per difendere le persone amate.»

Doveva essere il loro segreto. Non avrebbero mai dovuto raccontare la verità su ciò che avevano fatto.
Trent’anni dopo, Beth e Sally sono quasi riuscite a lasciarsi il passato alle spalle. Hanno perso i contatti con Carol, ma il patto tra di loro è ancora valido e, nonostante gli incubi conti­nuino a tormentarle, non hanno mai parlato dell’accaduto con anima viva. Quando però novità scioccanti mi­nacciano di riportare a galla la veri­tà, Beth e Sally capiscono che non è più possibile far finta di nulla e as­sumono un investigatore privato per rintracciare Carol, ormai diventata un’estranea, prima che il loro crimi­ne venga scoperto.
Ora non sono più tre adolescenti spaventate. Adesso hanno tutto da perdere. Specialmente Beth, che in­tende proteggere la sua famiglia a ogni costo.
E persino la promessa di non rive­lare mai l’accaduto potrebbe essere messa in discussione.
Ma c’è qualcuno che le osserva ed è disposto a fare qualunque cosa per impedire che parlino.

 

Teresa Driscoll vive nel Devonshire e lavora come presentatrice televisiva per la bbc. Forte di una lunga carriera da gior­nalista d’inchiesta, ha deciso di scrivere thriller realistici e dal sa­pore amaro che analizzano l’im­patto di un crimine sui familiari del­le vittime. Ti sto guardando, il suo esordio nella narrativa, ha ottenuto un grande successo in Inghilterra, Stati Uniti e Australia ed è stato tradotto in sei lingue. La Newton Compton ha pubblicato anche L’a­mica perfetta e La promessa dell’assassino.

Scritto da:

Maria Rita

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.