Anteprima,  Libri,  Romanzo Rosa

Anteprima: in uscita il 18 Maggio, Hell After You di Manuela Ricci.

Hell After You Book Cover Hell After You
Manuela Ricci.
Romanzo Rosa
Self
18 Maggio 2019
Brossura, EBook
289

“Ad ogni azione segue una conseguenza e Zac sa che questa volta ha alzato troppo il tiro, mettendo a rischio tutto ciò che ha sempre cercato di proteggere”.

 

Hell After You di Manuela Ricci.

Ad annientare la mente  di Zac, c’è lei, Medyson. È un chiodo fisso che gli si è conficcato nell’anima ed il solo pensiero di averla persa senza averla mai avuta davvero nella sua esistenza rischia di farlo impazzire.

Ma dopo quella notte, ogni cosa viene messo in discussione. Medyson sa che ora tocca a lei salvare Zac, ma è ignara di cosa nasconda il suo passato che riemerge nel modo peggiore, mostrandole un lato di lui che non avrebbe mai lontanamente immaginato.

 

Manuela Ricci, classe 1984. Vive a San Teodoro, un paese turistico situato sulla costa orientale della Sardegna. Da ragazza frequenta il liceo classico, ma la sua più grande passione resta la scrittura. Fin da adolescente non fa altro che riempire il suo portatile di storie, finché un giorno si imbatte su una piattaforma on line, Wattpad, dove poter far leggere ciò a cui ha dato vita la sua fantasia. Dopo un anno pubblica il suo primo romanzo: UN AMORE PROIBITO, appartenente a una trilogia, di seguito arriva anche la serie THE BRUINS che dopo mesi resta ancora stabile nella classifica dei Bestseller, con l’ultimo romanzo, LA MIA RIVINCITA SEI TU fra i più venduti. Madre di un bambino di otto anni, non abbandona la sua passione, e divide le sue giornate per essere una madre di giorno e una sognatrice che dà vita ai suoi personaggi di notte. Torna su Amazon con Hell After You capitolo finale sulla storia di Medyson e Zac.

Non amo darmi titoli ma ne ho conseguito uno: dottoressa. Il che implica che io abbia una laurea; una soltanto, anche se i miei interessi spaziano in un territorio vastissimo che definirei " Al di là del deserto", (citando il titolo di un libro di uno dei più grandi filosofi contemporanei, a mio avviso... s'intende!!). Potrei dirvi che SONO una dottoressa, ma non lo farò, perché ESSERE qualcosa o qualcuno significa chiudersi in uno spazio troppo piccolo e privo di possibilità. Somiglio ad una cellula staminale, sono totipotente e VIVA! "So essere anche": Una leader eccellente, Moglie mai (se non per burocrazia), compagna di vita di Marco sempre, mamma, Amica, dottoressa, lettrice, studiosa, scienziata, ricercatrice, comica, autrice, artista, pessima bugiarda, Apple addicted, pasticciera, antropologa, curiosa, innovativa, testarda ....  E questa descrizione ovviamente non mi soddisfa ma: La modificherò secondo le necessità.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: