Libri

ANTEPRIMA: In uscita il 18 Aprile “Bologna in fiamme” di Gianluca Morozzi edito Battaglia Edizioni

Bologna in fiamme Book Cover Bologna in fiamme
Gianluca Morozzi
Thriller
Battaglia Edizioni
18 Marzo 2018
Ebook/Cartaceo
290

 

In arrivo un nuovissimo thriller che vi terrà incollati alle pagine…

 

“A Los Angeles è la Notte degli Oscar e il regista italiano Achille Cordova, autore di film di nicchia, vince a sorpresa la statuetta del Miglior film straniero.
Nelle stesse ore a Bologna, Vasco Vitale, ex studente del DAMS, ora trentacinquenne professore nelle scuole medie, grasso, calvo e scapolo, sta guardando alla tv il suo idolo di sempre, il regista Achille Cordova, ricevere il più alto riconoscimento che un cineasta possa sognare e, quando la telecamera inquadra l’uomo a fianco di Cordova, Vasco lo riconosce: è il suo compagno di liceo, Simone Bianchi… e subito si domanda: cosa cazzo ci fa quella “checca” di Simone Bianchi di fianco al suo idolo nella Notte degli Oscar? Intanto, a Marradi, nella casa di Achille Cordova, si consuma un efferrato delitto: la seconda moglie del regista, la giovane e graziosa Marianna, in procinto di partorire, viene uccisa. Da allora in poi, le vite di Achille Cordova, della sua troup e di Vasco Vitale non saranno più le stesse…
Un thriller intenso dall’inizio alla fine, un incastro spettacolare di fatti e personaggi che evidenziano, ancora una volta, le grandi doti nella costruzione di intrecci di Gianluca Morozzi..”

 

 

 

Gianluca Morozzi è nato nel 1971 a Bologna, dove vive. Dopo gli esordi con la piccola casa editrice ravvenate Fernandel, ha raggiunto il grande pubblico grazie al romanzo Blackout, un thriller “claustrofobico” interamente ambientato all’interno di un ascensore. Oggi è scrittore di punta delle case editrici Guanda e TEA. Autore di saggi, racconti, graphic novel, tra i suoi numerosi romanzi ricordiamo BlackoutL’era del porcoRadiomorteL’Emilia o la dura legge della musicaLo specchio neroGli Annientatori

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: