IL MISTERO DEL BAROLO Book Cover IL MISTERO DEL BAROLO
Giovanni Negri
saggio
Dea Planeta Libri
220

 

LA STORIA AVVENTUROSA E MAI RACCONTATA DI COME IL BAROLO E’ DIVENTATO  “LA BOTTIGLIA PIU’ AMBITA DEL MONDO”

 

IL MISTERO DEL BAROLO

Giovanni Negri

 

C’è stato un tempo in cui, nel fazzoletto di terra dove si produce il Barolo, per comprare un ettaro di vigneti bastavano cinquemila lire. Oggi lo stesso ettaro vale due milioni di euro: dalla “malora” alla speculazione, il vino è diventato una banca.
Il Barolo vale così tanto non solo perché è un vino eccelso, ma perché è unico: non può essere riprodotto e clonato, né trasferirsi in nessun altro luogo del mondo.
Così come unica è la sua antichissima storia. Comincia con le legioni romane che piantavano vigneti almeno quanto costruivano strade, in ogni angolo dell’impero; prosegue in un medioevo caldissimo, quando la Groenlandia era verde come dice il suo nome; attraversa la glaciazione del Seicento, quando a 40° sottozero il vitigno rischiò di estinguersi; e poi si lega alle vicende dei Savoia, favorendo col suo contributo alcolico le sorti del Risorgimento.
Giovanni Negri ci guida alla scoperta del Mistero del Barolo, un vino capace di farci viaggiare nel tempo.

 

 

 

Giovanni Negri, scrittore e imprenditore, negli anni ottanta è stato segretario del Partito radicale. Lasciata la politica si è dedicato alla produzione di vino nelle Langhe. Tra i suoi libri: Vinosofia (con Roberto Cipresso, Piemme 2008) e Il sangue di Montalcino (2010) e Prendete e bevetene tutti (2012), entrambi pubblicati da Einaudi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: