Anteprima,  Giallo

Anteprima: dal 13 febbraio “Legami criminali” di Pino Casamassima, Armando Editore

Legami Criminali Book Cover Legami Criminali
Pino Casamassima
Giallo
Armando Editore
13 febbraio 2020
cartaceo
304

 

“Con una scrittura che intreccia più generi e più forme narrative, Casamassima costruisce una storia che ne contiene diverse, seppure tutte riconducibili a un’unica genesi.”

Gennaio 1971, in un borgo sulle colline del Garda viene ucciso un anziano, un solitario d’origine toscana i cui
unici interessi sono la caccia e il suo orto. Molti anni dopo, un’unica mano compie una serie di delitti anche
oltre i confini italiani, mentre una banda armata viene sgominata dopo la sua ultima, clamorosa azione a
Milano. Tutto slegato nel tempo e nei luoghi. Ma questa è solo l’apparenza. Con una scrittura che intreccia più
generi e più forme narrative, Casamassima costruisce una storia che ne contiene diverse, seppure
tutte riconducibili a un’unica genesi.
«La narrativa è per me una valvola di sfogo. Una sorta di vacanza che mi consente di liberare la fantasia, sempre
tenuta a freno nei miei lavori di carattere storico. Come le precedenti, anche questa fiction è nata in modo
inatteso, quasi da sola, con un’idea sviluppatasi velocemente per una suggestione geografica sulle colline
gardesane, dove vivo. E siccome mi occupo da quasi vent’anni di terrorismo e lotta armata fino a ricevere una
convocazione dall’ultima – inutile – commissione parlamentare sul caso Moro, in questa narrazione non
potevano mancare le Brigate rosse…». Pino Casamassima

Pino Casamassima è un giornalista professionista e autore. Scrive per il “Corriere della Sera”, “Focus Storia”,
“BBC History”. Ha pubblicato una quarantina di libri, alcuni dei quali tradotti all’estero, Cina compresa. Per il
teatro ha scritto una ventina di testi, fra cui i monologhi da lui stesso interpretati. Fra un saggio e un altro si
confronta con la narrativa: questa è una delle volte (più felici). Vive a Gardone Riviera.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: